WEB-160x142.gif

Flash News

MILANO - Al termine di complesse indagini sono stati recuperati da Carabinieri, tre importantissimi dipinti razziati nel 1944  dalle truppe di occupazione naziste a Camaiore (Lucca) dalla villa  dell'allora Principe di Lussemburgo. Lunedì 18 aprile, alle 11,30  nella Sala della Passione della Pinacoteca di Brera, a Milano, il vice comandante del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale,  Colonnello Alberto Deregibus, alla presenza del Capo del Dipartimento  reati contro il patrimonio della Procura della Repubblica di Milano, Riccardo Targetti, e della Soprintendente Belle Arti e Paesaggio, Antonella Ranaldi, presenterà il recente recupero. 

FIRENZE - Sono rientrati alla Galleria degli Uffizi i tre dipinti in prestito a Praga per la mostra Le Vanità di Tiziano – il poeta dell’immagine e le sfumature della bellezza”, che si è chiusa lo scorso 20 marzo. Si tratta dell’olio su tela Flora, databile intorno al 1515, e di due copie dell’Autoritratto dell’artista veneto. A fine esposizione la società produttrice dell’evento aveva accusato dei gravi problemi a tal punto da non riuscire a organizzare il rientro in Italia delle opere degli Uffizi e degli altri musei prestatori. Grazie alla collaborazione tra la Direzione delle Gallerie degli Uffizi, degli uffici centrali del MiBACT e del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale dei Carabinieri, le opere sono invece rientrate nel museo senza alcun problema.

ENNA - La Polizia di Stato di Enna ha sequestrato numerosi reperti archeologici di inestimabile valore. Gli oggetti, anfore, unguentari, lucerne, monete, terracotte figurate e votive e pesi per telai, verosimilmente provenienti da insediamenti abitativi o necropoli di siti indigeni ellenizzati, presenti nella Sicilia centro meridionale, possono essere collocati in un arco temporale compreso tra il V ed il II secolo a.C.. I beni archeologi sono stati affidati alla Soprintendenza ai Beni Culturali di Enna, che ha collaborato con l'ufficio investigativo della Polizia.

ROMA - Sono state rubate, durante la notte scorsa, a Roma alcune opere dello scultore spagnolo Victorio Macho (1887-1966).  Si tratta di 27 opere tra sculture e bozzetti di proprietà del comune di Palencia, cittadina natale dell'artista,che si trovavano nella capitale per essere esposte all'Istituto Cervantes per la mostra, prevista dal 14 aprile per i 50 anni dalla morte dell'artista. Le opere si trovavano ancora sul camion del trasportatore parcheggiato sul Lungotevere all'altezza di Passeggiata di Ripetta. Al momento sono in corso le indagini dei carabinieri per la Tutela del patrimonio culturale. Il ministro dei Beni culturali e del Turismo, Dario Franceschini, nel corso di una telefonata con il ministro spagnolo della Cultura Iigo Mèndez de Vigo, ha assicurato il massimo impegno da parte dei Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale per recuperare le opere.

GENOVA - La mostra al Palazzo Ducale di Genova, 'Dagli Impressionisti a Picasso' ha chiuso con oltre 250.000 visitatori. L’esposizione, inaugurata il 24 settembre, con collezioni del Detroit Institute of Arts, nello specifico ha superato la media di oltre 1300 presenze giornaliere ed è da un mese la mostra più visitata d'Italia con oltre 20mila presenze settimanali nelle ultime settimane. Oltre 175.000 sono arrivati  da fuori Genova, in particolare Piemonte, Lombardia e Francia. Particolarmente significativa è stata la presenza di oltre 7000 studenti in un ciclo di attività dedicate specificatamente alle scuole. Complessivamente Palazzo Ducale dal 1 settembre al 10 aprile ha realizzato 596.778 presenze di cui 350mila paganti.

MILANO - È stata recuperata dai carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Monza, una statua di  Afrodite della prima età imperiale, trafugata dallo scavo di un'antica villa del centro Italia. Secondo quanto ricostruito dai militari, una famiglia milanese ne era da qualche anno entrata in possesso. L'opera d'arte risulta di incalcolabile valore e, a quanto stimato, mai censita, inedita e realizzata da una bottega dell'antica Roma con marmo turco. A consegnarla ai carabinieri è stata una donna che, dopo averla ereditata, aveva inizialmente pensato di metterla all'asta per poi ripensarci e decidere di denunciarne l'esistenza. "Afrodite-Venere" è ora sotto la custodia della Sovrintendenza archeologia di Milano, che chiede l'intervento di uno sponsor per allestire una mostra prima di destinare l'opera ad un museo. 

Venerdì, 08 Aprile 2016 12:42

illycaffè festeggia i 106 anni di Gillo Dorfles

Scritto da

TRIESTE - illycaffè festeggerà martedì 12 aprile i 106 anni di Gillo Dorfles, una delle figure più eclettiche del panorama artistico e culturale internazionale degli ultimi decenni.
L'artista triestino ha infatti recentemente collaborato con l'azienda per la illy Art Collection, disegnata a partire da alcuni disegni decorativi per tessuti realizzati dal Maestro su carta tra il 1937 e il 1940, e per la mostra “Gillo Dorfles. Essere nel tempo” esposta al Museo MACRO di Roma a lui dedicata e che ne celebra l’arte e il pensiero.
 

ROMA - Il vino al servizio della cultura: dal Vinitaly, la Arnaldo Caprai lancia un fundraising 2.0 con una edizione limitata di sei bottiglie esclusive del cru Montefalco Sagrantino Docg Vigna del Lago 2012. Potranno essere acquistate on-line, per completare il restauro del ciclo di affreschi di Benozzo Gozzoli nell'abside della chiesa di San Francesco a Montefalco.

La cantina propone così un nuovo capitolo di #caprai4love, progetto per restituire un "dividendo sociale" alla comunità. Lo fa con @coccodj, @DIavolo, @LiaCeli, @matteograndi, @insopportabile e @Iddio, tra i più seguiti "influencer" di Twitter che diffonderanno sui social l'hashtag del progetto. "Il nostro impegno del vino per l'arte - spiega Marco Caprai, che guida la cantina - si compie con la raccolta fondi per completare il restauro dell'affresco. Lo facciamo unendo il valore del nostro vino con le possibilità offerte dal web in una sorta di ponte valoriale tra la storia e la contemporaneità all'insegna del bello".


WEB-250x300.gif

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio