WEB-160x142.gif

Flash News

Venerdì, 12 Febbraio 2016 12:47

Torino. "Monet" è la mostra più visitata d’Italia

Scritto da

TORINO - A tre giorni dalla chiusura la mostra Monet, alla Galleria d'Arte Moderna di Torino risulta essere la mostra più visitata d’Italia. Ha potuto contare infatti su un afflusso medio di 2.700 persone al giorno e raggiungerà con tutta probabilità i 310 mila visitatori. "Ma al di là dei numeri - ha detto la presidente di Fondazione Torino Musei, Patrizia Asproni - quello che fa piacere è il gradimento manifestato dai visitatori. Un pubblico tanto competente quanto paziente. In cambio di un'offerta di qualità è stato disposto a fare qualche minuto di coda. Ma ha apprezzato l'offerta di Torino, che si conferma un modello pubblico-privato unico in Italia nel modo di proporre cultura".

FIRENZE - Un ramo di un albero, spezzato dal forte vento, è caduto nel porticato della Cappella Brancacci a Firenze. La Cappella custodisce gli affreschi del Masaccio e Masolino, ma fortunatamente le opere non hanno subito alcun danno. 

Sul posto sono intervenuti i tecnici del Comune. Secondo le verifiche effettuate, il vento ha spezzato un ramo di un albero interno al chiostro della chiesa del Carmine e lo ha fatto cadere sul porticato, dal lato della biglietteria del museo. La Cappella è stata subito chiusa per consentire di mettere in sicurezza l'area.

NAPOLI - La Soprintendenza di Pompei comunica in una nota che giovedì 11 febbraio dalle ore 9.00 alle ore 11.00 è stata convocata un'assemblea sindacale da parte delle O.S. FLP-BAC. La Soprintendenza assicura che "Ai visitatori sarà garantito l’accesso alle aree archeologiche di Pompei, Ercolano, Oplontis, Stabia e all'Antiquarium di Boscoreale. Potrebbe non essere garantita l’apertura di tutti gli edifici in quella fascia oraria".

Sabato, 06 Febbraio 2016 09:34

Musei. Domenica 7 febbraio ingressi gratuiti

Scritto da

ROMA - Domenica 7 febbraio l'ingresso nei musei e nei siti archeologici statali "sarà gratuito in concomitanza con l'iniziativa del Mibact #DomenicalMuseo, introdotta dal ministro Dario Franceschini, che prevede la gratuità di tutti i luoghi della cultura statali nella prima domenica di ogni mese".

Lo rende noto il Mibact spiegando che sul "sito del Ministero per i beni e le attività culturali e del turismo www.beniculturali.it è disponibile l'elenco completo dei musei e delle aree archeologiche visitabili con i relativi orari di ingresso".

FIRENZE - Enzo Feliciani, rappresentante sindacale Uil, a margine delle assemblee dei lavoratori, che si sono svolte alle Gallerie Uffizi, in relazione alla possibilità di una modifica degli orari di lavoro, ha dichiarato: "Schmidt ci ha parlato della possibile modifica degli orari di lavoro: a quanto si è capito, la sua intenzione è di aprire anche il lunedì mattina gli Uffizi, che ora in quel giorno restano chiusi, e stabilire un doppio turno alla galleria di arte moderna a Palazzo Pitti, che allo stato attuale è aperta solo per mezza giornata. Ma per adesso siamo solo a un annuncio: chiediamo di vedere una piattaforma, per esprimerci abbiamo bisogno di sapere con esattezza cosa vuole fare". A causa dell'assemblea l'orario di apertura degli Uffizi e parte delle gallerie di Palazzo Pitti, è terminato dunque alle 17 anziché alle 18,50, come normalmente previsto nel Museo vasariano e, nell'ex residenza medicea, alla Galleria Palatina, mentre la Galleria d'Arte Moderna è rimasta aperta.

ROMA - Il ministro dei Beni culturali e del Turismo, Dario Franceschini, intervenendo nel corso dell'audizione davanti alle commissioni congiunte Cultura di Camera e Senato, sull'hub ferroviario di Pompei ha sottolineato:"Serve convogliare i turisti direttamente a Pompei", e un hub in questo senso "è necessario". Secondo il ministro sarebbe indispensabile "collegare anche il porto di Napoli agli scavi, per evitare che i turisti debbano attraversare il traffico del capoluogo campano prima di arrivare a Pompei". Quanto alla trasparenza, ha concluso, "osserviamo tutte le procedure di legge".

ISTANBUL  -  Il 30 gennaio è stata diffusa la notizia del recupero di un dipinto di Picasso dal titolo Donna che si pettina, raffigurante appunto Dora Maar, amante e musa di Picasso, trafugato a un collezionista americano. L’opera era stata recuperata dalla polizia di Ankara, che aveva arrestato anche i presunti trafficanti d’arte. A quanto pare però il quadro recuperato a Istanbul non sarebbe invece un originale, ma un falso. A diffondere la notizia la società che gestisce i beni di Picasso. L’originale si trova infatti al Museo d’arte moderna di New York (MoMA). Lo stesso museo ha infatti confermato all'agenzia France Presse di possedere il dipinto.

BOLOGNA - Furto ad Arte Fiera Bologna. È accaduto la sera di sabato 30, quando un giovane designer di 25 anni si è impossessato, all'interno del salone internazionale d'arte moderna e contemporanea, di  una parte di un’opera in esposizione di Luca Vitone nello stand di una galleria. L’oggetto sottratto era una piccola iena in plastica. Ad accorgersene un addetto alla sicurezza che ha immediatamente chiamato le forze dell’ordine. La refurtiva è stata recuperata e il giovane è stato denunciato per furto aggravato.


WEB-250x300.gif

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio