WEB-160x142.gif

Sabato, 28 Maggio 2016 12:55

Gemellaggio siti Unesco Italia/Cina, entro ottobre tra Pompei e Xi'An

Scritto da 

Idea di gemellare gli Scavi con l'imponente armata dei guerrieri di Terracotta. Il sottosegretario Dorina Bianchi: "desiderio di valorrizzare i rispettivi patrimoni culturali"

ROMA - Il sottosegretario al MiBACT con delega al Turismo, Dorina Bianchi, in una intervista al Corriere del Mezzogiorno parlando della sua partecipazione al G20 di Pechino, ha dichiarato: “L’incontro bilaterale con il viceministro della Cultura Ding Wei, nel corso del G20 a Pechino dove ho rappresentato l’Italia, è stato a dir poco produttivo. Abbiamo trovato una grande intesa e il desiderio di valorizzare i rispettivi patrimoni culturali, a partire dal primo volo diretto Roma-Pechino che partirà il 19 luglio. Abbiamo parlato di una serie di gemellaggi tra i siti Unesco cinesi e italiani. È nata così l'idea di gemellare gli Scavi con l'imponente armata dei guerrieri di Terracotta che sorveglia il mausoleo del primo imperatore Qin che si trova a Xi' An”.

Il sottosegretario ha poi aggiunto: “Abbiamo fissato la deadline a settembre-ottobre per definire i dettagli del gemellaggio tra Pompei e Xi'an. All'idea dei gemellaggi si è poi aggiunta quella di organizzare pacchetti ad hoc in occasione del capodanno cinese, che cade verso febbraio, diretti in Italia e magari proprio a Pompei. Questo permetterebbe di destagionalizzare gli arrivi intercettando un gran numero di turisti cinesi. Il gemellaggio in particolare prevede una serie di manifestazioni sia a Pompei che a Xi'an. Dalla comunicazione alla creazione di percorsi ad hoc fino a eventuali installazioni. Un'opportunità e non solo per Pompei che sarebbe il punto di contatto per tutto il Sud”.

Ultima modifica il Sabato, 28 Maggio 2016 13:09


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio