160x142 2.jpg

Mercoledì, 13 Luglio 2016 11:43

Istanbul, in corso 40° sessione del Comitato del Patrimonio mondiale

Scritto da 

Il summit, iniziato il 10 luglio, è focalizzato sulle strategie per difendere i siti a rischio e sulla valutazione delle proposte per l'inclusione di 27 nuovi siti nella lista del Patrimonio dell'umanità

ISTANBUL - È in corso a Istanbul fino al 20 luglio la 40° sessione del Comitato del Patrimonio mondiale. Nel suo discoro di apertura la segretaria generale dell'Unesco, Irina Bokova ha dichiarato: ”Il patrimonio mondiale è sotto attacco ovunque, dal Mali alla Siria. Si tratta di un crimine di guerra a cui dobbiamo rispondere con forza". "Quando un sito del patrimonio mondiale è distrutto in qualsiasi parte del mondo  noi tutti soffriamo anche se si tratta di un'altra regione, un altro periodo, un'altra cultura -  ha sottolineato Bokova - . "Si tratta di riaffermare i valori umani e dei diritti umani, di recuperare eredità e memorie ferite, di ritrovare la fiducia per guardare al futuro", ha aggiunto il direttore generale.

In occasione dell'incontro, l'organizzazione internazionale Europa Nostra ha inviato una lettera all'Unesco esprimendo preoccupazione circa la situazione dei siti storici e culturali nel sud-est della Turchia, a rischio di distruzione a seguito del conflitto in corso dalla scorsa estate tra esercito e Pkk curdo. Tra questi c'è il centro storico di Diyarbakir, Sur, già nella lista Unesco del Patrimonio dell'umanità.

Questo l’elenco dei 27 siti presi in considerazione dal summit per essere inseriti nella lista del Patrimonio dell'umanità

Siti naturali:

  1. Mistaken Point (Canada)
  2. Hubei Shennongjia (China)
  3. Techno-volcanic Ensemble of the Chaîne des Puys and Limagne Fault (France)
  4. Lut Desert (Islamic Republic of Iran)
  5. Western Tien Shan (Kazakhstan, Kyrgyzstan, Uzbekistan)
  6. Archipiélago de Revillagigedo (Mexico)
  7. Sanganeb Marine National Park and Dungonab Bay—Mukkawar Island National Park (Sudan)
  8. Kaeng Krachan Forest Complex (Thailand)
  9. Mountain Ecosystems of Koytendag (Turkmenistan)

Siti naturali e culturali:

  1. Pimachiowin Aki (Canada)
  2. Ennedi Massif: Natural and Cultural Landscape (Chad)
  3. Khangchendzonga National Park (India)
  4. The Ahwar of Southern Iraq: Refuge of Biodiversity and the Relict Landscape of the Mesopotamian Cities (Iraq)

Siti culturali:

  1. Antigua Naval Dockyard and Related Archaeological Sites (Antigua and Barbuda)
  2. The Architectural Work of Le Corbusier, an Outstanding Contribution to the Modern Movement (Argentina, Belgium, France, Germany, India, Japan, Switzerland)
  3. Stećci—Medieval Tombstones (Bosnia and Herzegovina, Croatia, Montenegro, Serbia)
  4. Pampulha Modern Ensemble (Brazil)
  5. Zuojiang Huashan Rock Art Cultural Landscape (China)
  6. Archaeological Site of Philippi (Greece)
  7. Excavated Remains of Nalanda Mahavihara (India)
  8. Persian Qanat (Islamic Republic of Iran)
  9. Nan Madol: Ceremonial Centre of Eastern Micronesia (Federated States of Micronesia)[Proposed for simultaneous inscription on the List of World Heritage in Danger]
  10. Archaeological Site and Historic Centre of Panamá City [Significant boundary modification of the Archaeological Site of Panamá Viejo and Historic District of Panamá] (Panama)
  11. Antequera Dolmens Site (Spain)
  12. Archaeological site of Ani (Turkey)
  13. Gibraltar Neanderthal Caves and Environments (United Kingdom)
  14. Key Works of Modern Architecture by Frank Lloyd Wright (United States of America)


300x250 2.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio