BANNER_WEB_160X142.jpg

Martedì, 05 Dicembre 2017 10:59

Alfonsina Russo: Colosseo è un suq. Restituire l'area cuore di Roma ai romani 

Scritto da 

 "Bisognerà lavorare innanzitutto per raggiungere l'obiettivo della legalità e poi per dare anche l'idea a chi arriva che l'Italia è un Paese civile" ha detto la neo direttrice del Parco archeologico

ROMA - A tre giorni dalla nomina a direttore del Parco archeologico del Colosseo e dell’area archeologica centrale (Palatino, Fori e Domus Aurea), Alfonsina Russo, alla sua prima uscita pubblica per la presentazione della Guida “In Cammino sulla via Appia nel Lazio. Al passo con la storia tra Roma e il Garigliano", ha esordito ringraziando innanzi tutto il ministro  Franceschini per la fiducia concessa, ha parlato dei suoi progetti legati a questa area archeologica. 

“Vorrei restituire il Colosseo e l'area centrale ai residenti e farlo sentire come il vero cuore di Roma e non come un corpo estraneo” ha detto la neo direttrice spiegando: "So che è in corso un bando per la bigliettazione, dunque va analizzato nelle diverse sfaccettature e dovrà essere analizzata poi la modalità per poter consentire una bigliettazione agevolata alle famiglie e anche agli anziani. Tutto questo per attrarre soprattutto i residenti, perché talvolta sono quasi respinti a causa delle lunghe file".

Tra i vari problemi da affrontare c’è sicuramente, come la stessa Russo ha evidenziato, il fatto che “Piazza del Colosseo è un suq e anche su quello bisognerà lavorare innanzitutto per raggiungere l'obiettivo della legalità e poi per dare anche l'idea a chi arriva che l'Italia è un Paese civile”. “Bisogna istituire un tavolo tecnico con prefettura, questura e Comune”, ha sottolineato ancora la direttrice. E' chiaro che non sono io a dover intervenire, ma è il Comune che con delle ordinanze deve sgomberare l'area e a ripristinare la legalità intorno al Colosseo”- ha detto ancora la direttrice.

Rispetto a prima ha poi aggiunto la Russo, che ancora non ha avuto contatti con il Campidoglio, “non cambia nulla di sostanziale, se non il fatto che l'area centrale viene estrapolata per darle più forza. È chiaro che un conto è  un soprintendente che si deve occupare di tutela, di valorizzazione e di tutte le problematiche del territorio del comune, un conto invece è un direttore che si concentrerà solo sulle criticità dell'area centrale". 

Per quel che concerne invece il progetto del Consorzio dei Fori, la Russo ha spiegato "Già il ministro Franceschini nel 2015 aveva sottoscritto un protocollo d'intesa con l'allora sindaco di Roma, Ignazio Marino, proprio per questo grande progetto, che poi si è fermato. Sarebbe opportuno riprenderlo, ma si vedrà come fare nelle modalità”. 

La neo direttrice ha quindi presentato la guida “In Cammino sulla via Appia nel Lazio”. "E' un volumetto - ha spiegato la Russo - veramente sentito con cui l'autrice Maria Teresa Natale, che è una grande camminatrice, valorizza anche gli aspetti più sconosciuti di questa via. E il 9 dicembre metteremo tutto in pratica con una passeggiata da Roma all'antica Bovillae" (info su www.appasseggio.it).  La Regina Viarum, la più nota e importante tra le vie consolari romane, da Roma al Garigliano, comprende ville storiche, scorci suggestivi, campi e monti, curiosità e segreti ma anche 'emergenze archeologiche’.

La guida fornisce al viaggiatore, oltre a consigli pratici e informazioni utili al cammino, mappe di facile consultazione  e contenuti facilmente fruibili tramite QRcode. "Nulla è  stato trascurato in questa guida" ha spiegato Rita Paris, direttore del Parco dell'Appia Antica, che ha anche sottolineato: "Camminare sull'Appia è un camminare diverso. Non nascondo che ci sono tante situazioni complicate, come le catacombe di San Pretestato che sono inglobate in una proprietà privata e sono invase dalla vegetazione e in condizioni disastrose dal punto di vista del restauro. Dovrebbero invece essere tutelate e visitabili sia che restino ai privati sia che diventino pubbliche. Nei giorni scorsi Franceschini, ad esempio, mi ha dato mandato per completare l'acquisizione del mausoleo di Sant'Urbano”. 

Ultima modifica il Martedì, 05 Dicembre 2017 11:09

Banner  250x300.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio