BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Venerdì, 22 Aprile 2016 11:19

Lorenzo Casini: "Ereditare il futuro. Dilemmi sul patrimonio culturale"

Scritto da 

È stato presentato il 21 aprile a Roma, presso il Centro Studi Americani di Roma il volume edito da il Mulino, di Lorenzo Casini, consigliere giuridico del ministro dei beni culturali e del turismo Dario Franceschini

ROMA -  ll libro ricostruisce le regole, le prassi e i problemi della gestione del patrimonio culturale, soffermandosi in particolare  su quattro dilemmi che segnano le politiche di questo settore: pubblico vs privato e cioè: cosa è davvero la valorizzazione?; "retenzione" vs esportazione quindi: come circolano le opere d’arte?; in-house vs outsourcing ovvero chi progetta le mostre?; natura vs cultura, qual è il rapporto tra ambiente, paesaggio e cultura?. I dilemmi si intrecciano con l’assetto delle istituzioni chiamate a risolverli, con l’emergere di interessi globali e con la necessità di adottare misure oltre il presente: il patrimonio culturale non è solo memoria del passato, ma anche eredità del futuro.

"Ho sentito l'esigenza - ha spiegato Lorenzo Casini - di comprendere e far  comprendere che il patrimonio culturale non può essere un discorso  limitato al passato, ma deve essere collegato a un forte investimento  sul futuro. Quando si racconta l'Italia all'estero la reazione è di  incredulità - ha detto ancora il consigliere - perché non si capisce in  quale modo sia possibile che dei contenuti ricchissimi siano privi di  adeguati contenitori istituzionali".

L'evento, a cui era presente il ministro Franceschini, è stato anche l'occasione per tornare sulla recente riforma del Mibact sulla soprintendenza unica per Archeologia, Belle Arti e Paesaggio.

Ultima modifica il Venerdì, 22 Aprile 2016 11:23


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

Flash News

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio