BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Martedì, 24 Maggio 2016 16:13

Gli affreschi della Cupola di Santa Maria del Fiore, un libro ne svela i segreti

Scritto da 

Un ciclo pittorico, iniziato da Giorgio Vasari e portato a termine da Federico Zuccari nel 1579, di oltre 3.600 mq con settecento personaggi raffigurati tra angeli, anime, personificazioni, dannati, mostri

FIRENZE -  Si intitola "Gli Affreschi della Cupola di Santa Maria del Fiore. La Cristianità, i suoi simboli, il Giudizio Universale”, il volume edito da Libreria Editrice Fiorentina, che raccoglie tutte le curiosità e i significati simbolici degli affreschi della Cupola del Duomo di Firenze. Gli autori, Lucrezia Giordano, Lucio Bigi e Mario Murreddu, cercano infatti con questo libro di svelare i segreti degli affreschi della celebre Cupola del Brunelleschi

Si tratta infatti di un ciclo pittorico di oltre 3.600 mq eseguito da due degli artisti più rinomati dell’epoca, Giorgio Vasari e Federico Zuccari. Nei dipinti sono raffigurate 700 figure di cui 248 angeli, 235 anime,  21 personificazioni, 102 personaggi religiosi, 35 dannati , 13 ritratti, 14 mostri, 23 putti e 12 animali.

La Cupola di Santa Maria del Fiore fu progettata e costruita dal Brunelleschi nella prima metà del Quattrocento. Secondo il progetto previsto dal Brunelleschi, l’interno della Cupola avrebbe dovuto essere rivestito da una grande mosaico. Di fatto invece nel 1568 il Granduca Cosimo I de' Medici decise di far decorare  l’immenso intradosso dal suo pittore di corte, Giorgio Vasari. Venuto a mancare il Vasari e anche il suo committente nel 1574,  il lavoro di decorazione fu affidato dal Granduca Francesco I al pittore marchigiano Federico Zuccari. La decorazione fu completata  dal pittore nel 1579. 

Il volume verrà presentato giovedì 26 maggio alle ore 16.30, presso il centro Arte e Cultura dell'Opera di Santa Maria del Fiore di Firenze. 

Ultima modifica il Martedì, 24 Maggio 2016 16:20


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

Flash News

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio