160X142.jpg
Giovedì, 09 Marzo 2017 10:19

Il Rinascimento elettronico di Bill Viola a Palazzo Strozzi

Scritto da 

L'esposizione sarà visitabile dal 10 marzo al 23 luglio 2017 e ripercorrerà l'intera carriera del maestro indiscusso della video arte, partendo dalle prime sperimetazioni degli anni Settanta fino alle grandi installazioni del Duemila

 Bill Viola, Emergence, 2002, Photo Kira Perov Bill Viola, Emergence, 2002, Photo Kira Perov

FIRENZE - Arriva dal 10 marzo 2017, alla Fondazione Palazzo Strozzi di Firenze, una grande mostra che celebra l’arte di Bill Viola, maestro indiscusso della videoarte.  La rassegna, curata da Arturo Galansino (direttore generale della Fondazione Palazzo Strozzi) e Kira Perov (direttore esecutivo della Bill Viola Studio), nella cornice rinascimentale di Palazzo Strozzi, crea un inedito confronto tra antico e contemporaneo, mettendo in dialogo le opere di Viola con capolavori dei maestri del Rinascimento, che sono stati fonte di ispirazione per l'artista americano segnandone l'evoluzione del suo linguaggio. 

Un evento dunque unico che permette di ripercorrere la prolifica carriera dell’artista, caratterizzata dal costante intreccio tra ricerca tecnologica e riflessione estetica. Il percorso espositivo parte dalle prime sperimentazioni con i video negli anni settanta fino alle grandi installazioni degli anni duemila. 

La mostra celebra inoltre anche il legame che unisce Viola e la città di Firenze. Proprio nel capoluogo toscano infatti l’artista iniziò la sua carriera nel campo della videoarte, quando tra il 1974 e il 1976 divenne direttore tecnico di art/tapes/22, centro di produzione, documentazione e distribuzione del video diretto da Maria Gloria Conti Bicocchi. 

Afferma Viola: “Sono davvero felice di recuperare le mie radici italiane e di avere l’occasione di ripagare il mio debito con la città di Firenze attraverso le mie opere. Dopo aver vissuto e lavorato a Firenze negli anni settanta, non avrei mai immaginato di avere l’onore di realizzare una così grande mostra in una istituzione così importante come Palazzo Strozzi”.

In occasione della mostra Palazzo Strozzi ha inoltre creato una speciale collaborazione con il Grande Museo del Duomo di Firenze. Grazie a uno speciale biglietto congiunto sarà possibile visitare la mostra di Palazzo Strozzi insieme al Battistero di San Giovanni e al Museo dell’Opera del Duomo. Qui saranno eccezionalmente esposti i video Observance (2002) e Acceptance (2008): due celebri opere di Bill Viola dedicate ai temi del dolore e della sofferenza esaltando la riflessione sull’umanità e sul senso religioso nel mondo contemporaneo, che saranno messe in dialogo con due simboli del museo fiorentino come la Maddalena penitente di Donatello e la Pietà Bandini di Michelangelo.

La mostra rimarrà aperta fino al 23 luglio 2017. 

Vademecum

Firenze, Palazzo Strozzi
Bill Viola. Rinascimento elettronico
dal 10 marzo al 23 luglio 2017
Orario mostra
Tutti i giorni inclusi i festivi 10.00-20.00
Giovedì: 10.00-23.00
Info
Tel +39 055 2645155
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Prenotazioni
Sigma CSC 
Dal lunedì al venerdì
9.00-13.00 / 14.00-18.00
Telefono: +39 055 2469600
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultima modifica il Giovedì, 09 Marzo 2017 11:18

300X300.jpg

Banner-DeChirico-300x300.jpg

Flash News

Attualità*