160x142-banksy-palermo.gif

Giovedì, 10 Marzo 2016 13:40

Le sculture di Matthew Monahan al Museo Nazionale Romano

Scritto da 

Dal 6 aprile al 15 maggio i lavori site-specific dell'artista californiano si confronteranno con la collezione permanente di Palazzo Altemps

Da Sx a Dx: - A Matthew Monahan Rain Collector, 2010 Bronzo / Bronze 236 x 52 x 40.6 cm / 93 x 20.5 x 16 inches Courtesy l’artista e Massimo De Carlo, Milano/Londra/Hong Kong   - A Matthew Monahan Bee Sting, 2010 Poliuretano, cera, legno, pigmento, plastica, rame / Foam, wax, wood, wire, pigment, plastic, copper 130 x 115 x 56 cm / 51 x 45 x 22 inches Courtesy l’artista e Massimo De Carlo, Milano/Londra/Hong Kong Da Sx a Dx: - A Matthew Monahan Rain Collector, 2010 Bronzo / Bronze 236 x 52 x 40.6 cm / 93 x 20.5 x 16 inches Courtesy l’artista e Massimo De Carlo, Milano/Londra/Hong Kong - A Matthew Monahan Bee Sting, 2010 Poliuretano, cera, legno, pigmento, plastica, rame / Foam, wax, wood, wire, pigment, plastic, copper 130 x 115 x 56 cm / 51 x 45 x 22 inches Courtesy l’artista e Massimo De Carlo, Milano/Londra/Hong Kong

ROMA - Saranno otto le sculture site-specific dell’artista californiano, Matthew Monahan, classe 1972, a dialogare con la collezione permanente del Museo Nazionale Romano a Palazzo Altemps, nella mostra curata da Ludovico Pratesi, che inaugurerà il prossimo 6 aprile.
Le opere poste lungo il percorso dell’antico Palazzo rinascimentale, si confronteranno con le iconografie e i miti della classicità. Il lavoro di Mohan è frutto di diverse contaminazioni, e la sua ricerca si sviluppa intorno all'idea di scultura come una sorta di rovina contemporanea, dove i materiali, le suggestioni archeologiche e la memoria della classicità assumono un aspetto transitorio, si trasformano in suggestivi relitti in bilico tra presente e passato. Elementi iconici apparentemente distanti si combinano creando un effetto straniante ma decisamente suggestivo. 

La mostra, che sarà visitabile fino al 15 maggio, è un esempio di come l’arte si rinnovi e rinasca all’infinito in un gioco di echi che attraversano le epoche.

Vademecum
Matthew Monahan
Una mostra a cura di Ludovico Pratesi
Da mercoledì 6 aprile a domenica 15 maggio 2016
Opening: martedì 5 aprile 2016 ore 18.00
Museo Nazionale Romano - Palazzo Altemps
Piazza di Sant'Apollinare, 46, Roma
http://archeoroma.beniculturali.it/musei/museo-nazionale-romano-palazzo-altemps
Orario
Aperto tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 19.45.
La biglietteria chiude alle 19.00.
Chiuso il lunedì.
Biglietti
Biglietto unico del Museo Nazionale Romano, valido per quattro siti: Palazzo Altemps, Palazzo Massimo, Crypta Balbi e Terme di Diocleziano.
Intero Euro 7,00. Ridotto Euro 3,50.
Hanno diritto alla riduzione i cittadini dell'Unione Europea tra i 18 e i 24 anni e i docenti delle scuole primarie e secondarie dell'Unione Europea.
Ingresso gratuito per minori di anni 18.
In occasione di mostre temporanee il prezzo del biglietto potrà subire variazioni.

Ultima modifica il Giovedì, 10 Marzo 2016 13:53


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio