160x142 2.jpg

Giovedì, 12 Gennaio 2017 14:30

“Con la boca abierta”, Cristina García Rodero all'Istituto Cervantes di Roma

Scritto da 

La mostra è composta di 55 fotografie in bianco e nero, scelte tra le oltre trentamila passate al vaglio prima dell’esposizione. La maggior parte degli scatti selezionati sono inediti, tenuti dalla fotografa per quarant’anni nel cassetto

Cristina García Rodero, Phi Ta khon, Dan Sai, Thailandia 2004 Cristina García Rodero, Phi Ta khon, Dan Sai, Thailandia 2004

ROMA - “Con la boca abierta” è la mostra della fotografa spagnola Cristina García Rodero, che inaugura alle 18.00 di giovedì 12 gennaio 2017 alla Sala Dalí dell’Instituto Cervantes di Roma. Si tratta della prima retrospettiva tematica della fotografa, classe 1949, prima e unica donna spagnola a far parte della prestigiosa Agenzia Magnum

55 fotografie inedite in bianco e nero (77 x 104 cm), scelte tra le oltre trentamila passate al vaglio compongono questa esposizione che lascia lo spettatore “a bocca aperta”, così come i protagonisti delle sue opere che sbadigliano, gridano, si meravigliano, ridono a crepapelle o fanno smorfie di dolore. Questo filo conduttore guida dunque il visitatore nei quarant’anni di carriera della fotografa, dagli angoli più vicini alla sua città natale, Puertollano, fino a quelli più sperduti del globo, passando per avvenimenti attuali come il Burning Man Festival in Nevada o le Love Parade in Germania. La mostra comincia con una foto della nascita di un bambino che, all’esalare il suo primo respiro, consegna il principio di tutto; da lì si viene traghettati tra i più intimi sentimenti dell’essere umano, catturati magistralmente dalla profondità e dalla verità che Rodero impronta nel suo lavoro, terminando il viaggio fotografico con l’ultimo sospiro di una veglia funebre in Georgia.

Dal carattere più etnografico e rurale a quello più avanguardista, quello di Rodero è un modo tutto particolare e personale di raccontare il mondo, sempre con quel tocco di genialità che le ha permesso di entrare nella prestigiosa Agenzia Magnum. 

La mostra sarà visitabile fino al 24 febbraio 2017. 

Cristina Rodero sarà presente, oltre al vernissage della mostra, anche alla conferenza “40 anni di fotografia documentaria” in programma sempre all’Instituto Cervantes di Roma il 13 gennaio, alle ore 18.

Vademecum

Dal 12 Gennaio 2017 al 24 Febbraio 2017
Roma, Instituto Cervantes
Info:+39 06.686 1871
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.roma.cervantes.es

Ultima modifica il Giovedì, 12 Gennaio 2017 15:40


300x250 2.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio