BANNER_WEB_160X142.jpg

Lunedì, 22 Maggio 2017 15:40

Forte di Bard, Aosta. Steve McCurry. Mountain Men

Scritto da 

Il tema della mostra è la vita in montagna. Una selezione di paesaggi, ritratti e scene di vita quotidiana evidenzia il continuo e necessario processo di adattamento delle popolazioni al territorio montano che influenza ogni aspetto dello stile di vita

Monk at Jokhang Temple. Lhasa, Tibet - 2000 - ©Steve McCurry Monk at Jokhang Temple. Lhasa, Tibet - 2000 - ©Steve McCurry

AOSTA-  Dal 27 maggio il Forte di Bard ospita l’esposizione dal titolo Steve McCurry. Mountain Men, di uno dei più grandi maestri della fotografia contemporanea internazionale. Si tratta di un progetto coprodotto dal Forte di Bard, Steve McCurry Studio, Sudest57. 

Il tema della mostra è la vita in montagna, ossia evidenziare attraverso un percorso di immagini le specifiche antropologiche delle popolazioni che vi vivono, i legami e le interazioni fra gli uomini e l’ambiente e la terra in aree non pianeggianti. La montagna influenza il modo di vivere e tutte le attività dell’uomo, dai trasporti al tempo libero, dall’agricoltura alla produzione di energia, al costo stesso della vita.

Sono 77 le immagini del celebre fotografo stampate e allestite in formati diversi e selezionate dai suoi archivi rispetto al concept del progetto. Sono immagini di popolazioni di montagna raccolte da McCurry nel corso dei suoi innumerevoli viaggi: Afghanistan, Pakistan, India, Tibet, Nepal, Brasile, Etiopia, Myanmar, Filippine, Marocco, Kashmir, Slovenia e Yemen.

Oltre a far conoscere al pubblico la vasta produzione di Steve McCurry, la mostra propone in anteprima assoluta, il frutto di una campagna fotografica condotta in tre periodi di scouting e shooting, tra il 2015 e il 2016, che ha avuto come teatro la Valle d’Aosta; un vero e proprio “mountain lab”, laboratorio a cielo aperto sulle specifiche della vita di montagna, dove tra l’altro spiccano i quattro 4.000 metri delle Alpi: Monte Bianco, Cervino, Gran Paradiso e Monte Rosa. Ben dieci gli scatti in mostra destinati a entrare nell'archivio del più richiesto fotografo al mondo, risultato dell'assiduo lavoro svolto in Valle d'Aosta: un racconto visivo ed emotivo ricco di suggestione. Immagini che resteranno quale patrimonio della collezione del Forte di Bard.

La mostra è accompagnata da un book (Edizioni Forte di Bard) dal titolo Steve McCurry. Mountain Men e da una linea di merchandising.

Il fotografo sarà presente in via eccezionale all’inaugurazione della mostra il giorno 27 maggio 2017, con vernissage che sarà seguito da una sessione di book signing. L’evento è ad invito.

Un workshop con Steve McCurry 

Il progetto espositivo prevede anche, per i più appassionati, la possibilità di iscriversi ad un workshop con il grande fotografo, della durata di due giorni e mezzo con inizio al venerdì e termine la domenica, in programma dal 15 al 17 settembre 2017 e con numero chiuso di 15 partecipanti (per informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Vademecum

Steve McCurry. Mountain Men
Cantine Forte di Bard
28 maggio – 26 novembre 2017
Orari
Martedì- venerdì 10.00-18.00
Sabato, domenica e festivi 10.00-19.00
Lunedì chiuso
Aperta tutti i giorni dal 31 luglio al 3 settembre 2017
Tariffe
Intero: 9,00 €
Ridotto: 7,00 € (gruppi, 6-18 anni, studenti universitari, over 65 anni)
Gratuito per minori di 6 anni e persone con disabilità
Informazioni
Associazione Forte di Bard
T. + 39 0125 833811
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
fortedibard.it

Ultima modifica il Lunedì, 22 Maggio 2017 15:47

300x240.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio