160x142_canaletto_2.jpg

Martedì, 16 Gennaio 2018 11:08

I Musei Vaticani inaugurano la mostra “Divine Creature”

Scritto da 

Dieci lavori fotografici di Leonardo Baldini che rivisitano altrettanti capolavori di arte sacra, dal Rinascimento all’inizio del Novecento, creano un percorso iconografico intorno alle principali tappe della vita di Gesù, dall’Annunciazione fino alla Resurrezione

ROMA -  Viene inaugurata lunedì 22 gennaio 2018, alle ore 16.30, presso la Hall dei Musei Vaticani, la mostra di Leonardo Baldini, a cura di Micol Forti, dal titolo Divine Creature, da un progetto ideato da Adamo Antonacci-Stranemani International, realizzato insieme a Silvia Garutti. 

L’esposizione, dopo essere stata presentata al Museo dell’Opera del Duomo di Firenze, approda ai Musei Vaticani. Sono dieci i lavori fotografici proposti da Leonardo Baldini, che rilegge alcuni capolavori di arte sacra dal Rinascimento all’inizio del Novecento.

Gli “attori” coinvolti per dare volto, corpo ed espressione ai personaggi del racconto sacro, che ruota attorno alle  principali tappe della vita di Gesù, sono uomini, donne, ragazzi e bambini portatori di disabilità, insieme ai loro familiari. Sono state oltre 45 le persone coinvolte e circa 20 i tecnici  tra truccatori, costumisti, scenografi, direttori delle luci e della fotografia.

Oltre alla fotografie e alle riproduzioni delle opere originali, sono esposti anche alcuni oggetti di scena e foto del backstage allo scopo di mostrare la qualità e la complessità del lavoro dei ragazzi e dei tanti specialisti coinvolti nella realizzazione dei set e del processo di postproduzione. 

I capolavori coinvolti in questa ‘passeggiata mistica’ sono: l’Annunciata di Palermo di Antonello da Messina (1476), l’Annunciazione del Caravaggio (1609), l’Adorazione del Bambino di Gherardo delle Notti (1620), l’Angiolino musicante di Rosso Fiorentino (1521), Il bacio di Giuda di Giuseppe Montanari (1918), l’Ecce Homo di Lodovico Cardi detto il Cigoli (1607), Cristo e il Cireneo di Tiziano (1560 circa), il Lamento sul Cristo morto di Mantegna (1475-80), il Trasporto di Cristo al Sepolcro di Antono Ciseri (1870) e la Cena di Emmaus del Caravaggio (1606).

La mostra, ad ingresso gratuito fino al 3 marzo, è accompagnata da un catalogo bilingue (italiano/inglese) edito da Mandragora, Firenze con testi di Adamo Antonacci, Leonardo Baldini, Micol Forti, Barbara Jatta, Andrea Mannucci, Antonio Natali, Mons. Timothy Verdon.

Vademecum

Divine Creature
Lunedì 22 gennaio 2018 – ore 16.30
Musei Vaticani, Hall d’Ingresso
Apertura al pubblico 23 gennaio - 3 marzo 2018
Ingresso gratuito

 

Ultima modifica il Martedì, 16 Gennaio 2018 11:25


300x300_canaletto_2.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio