160x142_canaletto_2.jpg

Martedì, 29 Maggio 2018 11:39

Dal 4 al 10 giugno 2018 torna Milano PhotoWeek

Scritto da 

La seconda edizione della manifestazione dedicata alla fotografia prevede un palinsesto diffuso di oltre 170 eventi, coinvolgendo ogni quartiere per tutta la settimana

© Alex Majoli / Magnum Photos | Alex Majoli, Republic of Congo, 2013 in a Collage by Daria Birang © Alex Majoli / Magnum Photos | Alex Majoli, Republic of Congo, 2013 in a Collage by Daria Birang

MILANO - Parte la seconda edizione di Milano PhotoWeek con oltre 170 occasioni per vedere, capire, scoprire, sentire, provare la fotografia, dal centro alla periferia. Un'occasione unica, tra mostre, eventi e talk per avere un contatto diretto con i più grandi fotografi, ma anche con i più giovani. Si va dai reportage di guerra alle immagini dal mondo; dalle foto di architettura fino all’arte contemporanea; dalle biografie dei protagonisti, da scoprire guardando un film, alla descrizione delle città che cambiano.

Milano PhotoWeek pone al centro del dibattito una serie di quesiti come: Quali i passaggi dai luoghi della schiavitù agli spazi dell’accoglienza? Tra densità umana e architettura urbana è possibile trovare un equilibrio? Quali confini tra immagini commerciali e immaginario poetico e visionario? Come cambia la società e come cambiano le città: da Praga di ieri a Milano di oggi? Dove si lavora e come e quali i mestieri del presente? È possibile rileggere un luogo storico grazie alla fotografia contemporanea?

Tante domande a cui si cercheranno risposte e proposte grazie al calendario di appuntamenti speciali appositamente ideati per MPW, a cui si aggiunge un’intensa programmazione di iniziative raccolte tramite open call: mostre, incontri di approfondimento, visite guidate, laboratori, progetti didattici ed editoriali, proiezioni, film e molto altro ancora.

Tra le istituzioni coinvolte: Palazzo Reale, GAM – Milano, BASE Milano, Triennale di Milano, Palazzo Litta, Museo di Fotografia Contemporanea, Fondazione Stelline, Armani/Silos, Fondazione Prada, Frigoriferi Milanesi, MiBACT.

In particolare Palazzo Reale ospita ben quattro mostre promosse e prodotte da Palazzo Reale, con Musei Vaticani, Centro Ceco di Milano, Whirlpool EMEA e ArtsFor_ in collaborazione con Expowall; nel cortile, tre serate di cinema all’aperto in collaborazione con Anteo, oltre al PhotoWeek Bookshop gestito da Contrasto Editore.  La Sala delle Cariatidi rappresenta il fulcro dell’intera settimana, con una serie di incontri curati da ArtsFor_a ingresso libero in cui si raccontano i protagonisti della fotografia e del fotogiornalismo in Italia a nel mondo. 

La grande partecipazione a questa edizione della Milano PhotoWeek, che abita sempre più l’intero spazio urbano, rende necessario un hub come Palazzo Reale per coordinarne non solo i progetti espositivi, ma anche la moltitudine di approcci che il programma propone articolando linguaggi, attività e punti di vista – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno –. Questa settimana che dedichiamo alla fotografia, così come tutte le week da noi promosse e coordinate, intende anche essere anche una piattaforma di relazioni e progettualità che dura nel tempo, tessendo una rete di rapporti che rimane tesa fino alla successiva edizione, intersecandosi anche con altre week, come la Milano ArtWeek e la Milano DigitalWeek, e con altri progetti, come "Insieme senza muri".

Grande attenzione in questa seconda edizione anche ai progetti didattici, con una full scholarship sul tema della trasformazione urbana offerta a undici giovani fotografi da tutto il mondo, selezionati su 300 candidature, sostenuta da BNL Gruppo BNP Paribas in collaborazione con Magnum Photos e La Triennale di Milano. 

Per il programma completo della settimana: www.photoweekmilano.it

Ultima modifica il Martedì, 29 Maggio 2018 12:28



250x300.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio