IMG_4882.JPG

Martedì, 02 Ottobre 2018 10:06

Camera, Centro Italiano per la Fotografia di Torino festeggia i suoi primi tre anni

Scritto da 

Nell’arco di questo tempo il Centro ha realizzando numerose mostre attirando oltre 100 mila visitatori. CAMERA è inoltre impegnata, insieme al Mibac, nella valorizzazione del patrimonio fotografico italiano attraverso il progetto “Censimento della raccolte fotografiche in Italia”

TORINO - Il primo ottobre del 2015 apriva a Torino CAMERA, il Centro Italiano per la Fotografia, sotto la direzione di Walter Guadagnini.

Nell’arco di questi tre anni il Centro ha organizzato e proposto al pubblico 11 mostre principali 15 mostre collaterali attirando oltre 100 mila visitatori e confermandosi, così, come un luogo dove poter vedere capolavori della fotografia moderna e contemporanea, con mostre caratterizzate da rigore scientifico e capacità divulgativa.

Ha inoltre fatto circuitare alcune delle sue mostre fuori da Torino - Boris Mikhailov: Ukraine al FOMU di Anversa, Francesco Jodice. Panorama al Winterthur Museum of Photography, L’Italia di MagnumDa Cartier-Bresson a Paolo Pellegrin al Museo Diocesano di Milano, The Many Lives of Erik Kessels al NRW-Forum di Düsseldorf - e collaborato con numerosi enti e realtà sia torinesi che italiani ed esteri - Regione Piemonte, Città di Torino, Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT, Artissima, Torino Spiritualità, Teatro Regio, Museo Nazionale del Cinema, La Venaria Reale, Palazzo Madama, IED, Accademia Albertina di Belle Arti, Fondazione per l’Architettura, Biennale Democrazia, Musei Reali, Fondazione Torino Musei, Politecnico di Torino, Università degli Studi di Torino, le Gallerie d’Italia, la fiera Wopart di Lugano, il festival Unseen di Amsterdam (e altre dieci istituzioni europee nell’ambito del progetto Futures).

CAMERA è un luogo dove la fotografia è punto di partenza per incontri, dibattiti e attività pratiche, che riflettono sull’immagine nella contemporaneità e nella vita quotidiana. Ogni mostra è, infatti, stata affiancata da densi e significativi programmi di conferenze, workshop attività educative. Gli incontri aperti al pubblico dei “Giovedì in CAMERA” hanno portato a CAMERA oltre 80 ospiti, nazionali ed internazionali, tra i quali fotografi, scrittori, giornalisti e curatori come: Mark Power, Ferdinando Scianna, Erik Kessels, Olivo Barbieri, Franco Fontana, Susan Meiselas, Alison Jackson, Luca Bigazzi, Davide Quadrio, Alice Gabriner, Francesco Jodice, Sohei Nishino, Rinko Kawauchi.

Tre sono state le edizioni della Summer Masterclass in Visual Storytelling organizzata con l’ICP-International Center of Photography di New York; 26 i workshop e i corsi di fotografia che hanno visto coinvolti in prima persona fotografi del calibro di David Alan Harvey, Jean Gaumy, Antoine D’Agata, Jerome Sessini, Franco Fontana, Erik Kessels, Pino Musi; 44 sono state le attività educative per le scuole, di ogni ordine e grado, con una partecipazione di circa 6.500 studenti.

In parallelo, CAMERA è impegnata, insieme al Ministero dei beni e delle attività culturali, nella valorizzazione del patrimonio fotografico italiano attraverso il progetto “Censimento della raccolte fotografiche in Italia” che ha già coinvolto, nella mappatura in rete del patrimonio fotografico italiano, 194 enti, 272 raccolte e 882 fondi.

Ultima modifica il Martedì, 02 Ottobre 2018 10:15



IMG_4884.JPG

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio