IMG_4882.JPG

Martedì, 05 Marzo 2019 10:15

Torna a Milano MIA Photo Fair 2019

Scritto da 

Dal 22 al 25 marzo, The Mall, nel quartiere di Porta Nuova  ospita la IX edizione della fiera internazionale dedicata alla fotografia d’arte in Italia, ideata e diretta da Fabio Castelli e Lorenza Castelli

Aldo Salucci,S. Maria del Fiore, 2018, Chromaluxe,160x110 cm, edition: 9, Courtesynane Aldo Salucci,S. Maria del Fiore, 2018, Chromaluxe,160x110 cm, edition: 9, Courtesynane

MILANO - Giunge alla nona edizione MIA Photo Fair,  la fiera dedicata alla fotografia, ospitata anche quest’anno da The Mall, nel quartiere di Porta Nuova a Milano. Una manifestazione ormai consolidata nel suo successo che - come evidenzia Fabio Castelli, ideatore della fiera insieme a Lorenza Castelli - “passa anche attraverso il dato dei numeri". "In otto anni  - afferma Castelli - sono stati oltre 400 gli espositori di Mia Photo Fair; con i suoi 170.000 visitatori avremmo riempito due volte lo stadio di San Siro”. “Il fatto che anche all’estero MIA Photo Fair venga riconosciuta come una fiera di riferimento per la sua qualità e la sua serietà è un valore aggiunto di non poco conto” - conclude Castelli. 

Saranno 135 in totale gli espositori di questa edizione. 85 sono invece le gallerie selezionate dal comitato scientifico, composto da Fabio Castelli, Gigliola Foschi, Roberto Mutti, Enrica Viganò. Circa 27 gallerie sono provenienti dall’estero, ovvero da 12 paesi europei (Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Montenegro, Olanda, Romania, Spagna, Svizzera, Ungheria) e da 4 nazioni extraeuropee (Cina, Giappone, Israele, USA); il resto (58) giunge dall’Italia.

Paese ospite di  MIA Photo Fair 2019 è la Corea del Sud, che presenterà una serie di lavori di alcuni dei più importanti artisti coreani della nuova generazione.

Tra le novità più rilevanti di questa edizione c’è la collaborazione con Photo Independent, la fiera di fotografia di Los Angeles, che dopo l’appuntamento europeo al Carrousel du Louvre a Parigi, proporrà una selezione di fotografi indipendenti, tra i più interessanti delle nuove generazioni. 

Altra importante novità è la nuova sezione dal titolo Beyond Photography, dedicata al rapporto tra la fotografia e il mondo dell’arte contemporanea. Questa sezione ospiterà un gruppo di gallerie che sono solite esporre in fiere italiane e internazionali non specificatamente dedicate alla fotografia o che rappresentano artisti la cui ricerca contempla altri mezzi oltre alla fotografia; tra queste, A100 gallery con Luca Coclite, Federica De Carlo e Matteo Nasini, CE Contemporary con Rania Matar, la Galleria Clivio con Julien Blaine, Sylvano Bussotti, Giuseppe Chiari, Lamberto Pignotti e Sarenco, Maria Livia Brunelli MLB Gallery con Anna Di Prospero e Jacopo Valentini, la Galleria Massimo Minini con Roger Ballen, Vanessa Beecroft, Elisabetta Catalano, Bertrand Lavier, Matthieu Mercier e Ariel Schlesignere Progetto Arte elm con Ivan Falardi e Giò Pomodoro.

Anche l’architettura e il design saranno due argomenti che MIA Photo Fair indagherà con attenzione. Da segnalare il percorso di scatti, con opere esposte a MIA Photo Fair, proposto da Fabio Novembre, uno degli architetti e designer italiani più conosciuti e apprezzati a livello internazionale, collezionista di fotografia. 

Per dare risalto al dialogo costante tra fotografia e architettura, nasce inoltre il premio MIA Photo Fair Fotografia d’Architettura, in partnership con lo Studio G*AA di Attilio Giaquinto e ArtPhotò di Tiziana Bonomo, che si rivolge a quegli artisti che espongono le loro opere all'interno della sezione Gallerie.

Per il terzo anno consecutivo sarà presente IQOS, nella cui  lounge, sarà presentato il progetto fotografico Everyday Uniqueness, ideato e realizzato da Paolo Pellegrin, fotoreporter italiano di fama internazionale e vincitore di numerosi premi e riconoscimenti, tra cui dieci edizioni del World Press Photo Award.

E poi ancora il nuovo progetto performativo di Settimio Benedusi per riportare in auge il ritratto fotografico stampato. 

Uno degli appuntamenti più attesi è Proposta MIA, la sezione dedicata a fotografi indipendenti selezionati dal comitato scientifico, che avranno così la possibilità di presentarsi al mondo delle gallerie e al pubblico. 

Torna anche CODICE MIA, l'evento che offrirà l’opporutinità a circa 30 artisti mid-career di confrontarsi direttamente con esperti del collezionismo a livello internazionale. CODICE MIA si completa anche quest’anno con il prestigioso Charles Jing Grant per il miglior portfolio, che si va ad aggiungere al consolidato Premio CODICE MIA

MIA Photo Fair ricorderà inoltre Leonardo da Vinci nel 500esimo anniversario. Saranno infatti esposti alcuni fogli riprodotti dal Codice Atlantico, conservato in originale alla Biblioteca Ambrosiana di Milano, dedicati agli studi sulla prospettiva e sull’ottica. In particolare verrà allestita una “Camera Obscura”, il cosiddetto “occhio artificiale”, dove il visitatore potrà diventare vero e proprio protagonista dell’esperienza stenopeica.

Tra gli appuntamenti culturali in programma si segnala il focus sulla nuova collezione di fotografia contemporanea dei Musei Vaticani (lunedì 25 marzo, ore 12.00) che vedrà la partecipazione di Barbara Jatta, direttore Musei Vaticani e Micol Forti, curatrice della Collezione d’Arte Contemporanea dei Musei Vaticani.

Infine l’area dedicata all’Editoria presenterà espositori selezionati per il secondo anno dalla curatrice anglo/francese Magali Avezou, tra cui case editrici internazionali, editori indipendenti e librerie specializzate.

Per l’ottavo anno consecutivo, BNL Gruppo BNP Paribas è partner di MIA Photo Fair nel ruolo di Main Sponsor, promuovendo il Premio BNL Gruppo BNP Paribas. L’opera vincitrice entrerà a far parte del patrimonio artistico della Banca, che ad oggi conta oltre 5mila lavori. Il 2019 vede anche la nascita del sodalizio con OLYMPUS che per l’occasione presenta la mostra Dialoghi visivi. Fotografie della Collezione Castelli.  Nuova  la collaborazione con LA CUCINA ITALIANA, il mensile di cucina e lifestyle che nel 2019 compie 90 anni e che conta tra i fondatori il futurista Filippo Tommaso Marinetti.

Vademecum

MIA Photo Fair 2019
The Mall – Milano Porta Nuova
P.zza Lina Bo Bardi
22 – 25 marzo 2019
Inaugurazione: giovedì 21 marzo 2019 ore 18 -22
Informazioni:
Segreteria Organizzativa MIA Photo Fair
Via San Vincenzo 22 – 20123 Milano | Tel. +39.02.83241412 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.www.miafair.it

 

Ultima modifica il Martedì, 05 Marzo 2019 15:11



IMG_4884.JPG

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio