160x142 2.jpg

Martedì, 11 Giugno 2019 18:01

Siena celebra il grande fotografo giapponese Nobuyoshi Araki. Immagini

Scritto da 

Al Santa Maria della Scala una mostra dal titolo "Effetto Araki", a cura di Filippo Maggia, presenta una selezione di opere prodotte dal maestro dai primi anni sessanta ad oggi

Araki's Lovers 1980 ©Nobuyoshi Araki Araki's Lovers 1980 ©Nobuyoshi Araki

SIENA -  Il grande fotografo giapponese Nobuyoshi Araki celebra gli oltre 50 anni di attività con una selezione di 2200 opere che ripercorrono la sua lunga carriera artistica. Una produzione sterminata, complessa e articolata, che va ben oltre le immagini di bondage che l’hanno reso celebre in tutto il mondo.

Sono molte le serie che vengono presentate per la prima volta in Italia nella mostra dal titolo "Effetto Araki" che, dal 21 giugno al 30 settembre 2019, viene ospitata presso il Santa Maria della Scala a Siena, tra queste Anniversary of Hokusai’s Death e Gloves  e la raccolta Araki’s Paradise  - fotografie che Araki scatta utilizzando la sua casa come un palcoscenico, realizzate appositamente per Siena. 

Nel percorso espositivo anche il racconto per immagini degli anni '60, dal titolo Satchin and his brother Mabo, dedicato a due ragazzini vicini di casa di Araki, o ancora Subway of Love, fotografie scattate nella metropolitana di Tokyo a cavallo degli anni settanta. Ci sono poi i ritratti classici di eleganti di donne e uomini giapponesi e le composizioni intitolate Araki’s Lovers degli anni ottanta e novanta. Immancabile la selezione di bondage e le immagini appartenenti a Tokyo Diary del decennio 2000-2010, diario fotografico che Araki aggiorna quotidianamente dal 1980. Presente anche l’omaggio al grande pittore e incisore giapponese Katsushika Hokusai, dal titolo Anniversary of Hokusai’s Death. Particolarmente emozionante anche il lavoro Sentimental night in Kyoto, così come le foto realizzate in occasione dei 60 anni dalla fine della guerra, The 60th year after the End of the War, e una ventina di dittici dalla serie Tokyo Nude, architetture simboliche della capitale giapponese accostate a nudi femminili.

Il quotidiano vivere dell’artista a Tokyo è narrato attraverso le due serie Tokyo Summer Story e Tokyo Autumn, brillante e luminosa la prima, melanconica e intima la seconda, velata di luce crepuscolare.

Vanno ad arricchire l’esposizione un video che presenta Araki mentre seleziona le opere della mostra insieme al curatore Filippo Maggia e un libro catalogo, edito da Skira, con una selezione di 300 opere fra quelle in mostra. 

Vademecum

Effetto Araki
Siena, complesso museale Santa Maria della Scala
Piazza del Duomo, 1
21 giugno - 30 settembre 2019
20 giugno ore 18,30
BIGLIETTI
Mostra: 10 euro - ridotto 7 euro
Mostra + Museo: 14 euro
Mostra + Museo + Museo Civico: 20 euro
Mostra + Acropoli: 25 euro
Mostra + Acropoli Plus: 30 euro
Ingresso gratuito: minori di 12 anni, accompagnatori portatori di handicap, giornalisti, accompagnatore gruppi.
ORARI
Tutti i giorni dalle ore 10,00 alle ore 19,00 (ultimo ingresso ore 18,00)
INFORMAZIONI, PRENOTAZIONI e VISITE GUIDATE
Complesso Museale Santa Maria della Scala, piazza del Duomo, 1 - 53100 Siena
CALL CENTER 0577 286300 (dal lunedì al venerdì ore 8.30 -17.00)
www.santamariadellascala.com

Ultima modifica il Martedì, 11 Giugno 2019 18:22


300x250 2.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio