WEB-160x142.gif

Mercoledì, 09 Ottobre 2019 11:25

Videocittà presenta un viaggio "immersivo" nelle atmosfere di Van Gogh e Monet. Foto

Scritto da 

Il 9 ottobre aprono le mostre multimediali “Arte Virtuale – Van Gogh + Monet Experience” e “Living Dinosaurs” nell’ambito della seconda edizione del “Festival della visione”,  ideato da Francesco Rutelli con la direzione artistica di Francesco Dobrovich

ROMA - Ha preso il via lo scorso 20 settembre la seconda edizione di  Videocittà - Il Festival della Visione”, con una serie di appuntamenti che spaziano dalla videoarte al video mapping, alle videoinstallazioni monumentali in 3D, dalle mostre a spettacoli live. Insomma un contenitore che racchiude differenti forme espressive che si collocano a metà strada tra la cultura e l’intrattenimento. Il calendario, fitto di eventi,  si protrarrà fino a dicembre 2019, con appuntamenti, masterclass, proiezioni speciali e molto altro ancora. 

Centro nevralgico della manifestazione sono gli spazi dell’Ex Caserma di via Guido Reni, a pochi passi dal MAXXI. Ed è proprio in questi spazi che il 9 ottobre inaugurano le mostre Claude Monet - Van Gogh The Immersive Experience e Dinosaurs Live.

La prima è uno straordinario viaggio immersivo nelle atmosfere di Van Gogh e Monet. Lo spettatore si ritroverà appunto “immerso” a  360 gradi nei paesaggi, nei colori, nelle atmosfere di Arles e Giverny, come se stesse vivendo all'interno di un quadro impressionista.

La mostra è suddivisa in quattro momenti: il primo è dedicato a  Claude Monet e consente al visitatore di visualizzare  le riproduzioni dei principali quadri dell’artista francese, con il supporto dell'oculus rift, vivendo il percorso virtuale e il racconto degli scenari che hanno ispirato l'arte del padre dell’Impressionismo. Il secondo momento si concentra sullo studio di Monet, sempre visto nel percorso virtuale. Il terzo momento è incentrato sulla figura di Vincent Van Gogh. Attraverso e riproduzioni dei suoi principali quadri, viene proposto un approfondimento sulla sua personalità e sulle diverse fasi della sua esistenza. Si parte dagli esordi fino al periodo parigino, quando viene a contatto con  i lavori degli impressionisti e di Monet, rimanendone tuttavia deluso. “Ad Anversa non sapevo nemmeno che cosa fossero gli impressionisti. Quando si vedono per la prima volta si rimane delusi: le loro opere sono brutte, disordinate, mal dipinte e mal disegnate, sono povere di colore. Questa è la mia prima impressione quando sono venuto a Parigi” - Questo affermava il pittore olandese. 

C’è poi il periodo di Arles e il rapporto di amore/odio con Gauguin, fino ad arrivare all'isolamento a Saint-Remy-de-Provance e ad Auvers-Sur-Oise, dove l'artista muore suicida. Nel quarto momento della mostra il visitatore, sempre indossando l'oculus rift, ha la possibilità di vivere in maniera multisensoriale una giornata dell'artista, dall’alba al tramonto, nel villaggio di Arles. 

La mostra termina con un’area didattica e interattiva, accessibile e fruibile facilmente sia da grandi che piccini. 

La seconda mostra Dinosaurs Live” vede protagonisti  dinosauri animatronici, che dopo un tour mondiale approdano anche in Italia. Le caratteristiche sono quelle di un bioparco dove vengono riprodotti i diversi habitat di ogni dinosauro. Qui i visitatori potranno apprezzare questi incredibili giganti in movimento, dal cattivissimo Tyrannosauro Rex, all’erbivoro Triceratops, fino al maestoso Brachiosaurusin, come se fossero conservati e protetti in un parco biologico.

Le esposizioni sono prodotte e distribuite a livello internazionale da Next Exhibition che spiega:  Abbiamo deciso di unire in una mostra esperienziale due veri “divi” dell’arte ed è giusto che al termine del percorso alla loro scoperta il pubblico decida di immedesimarsi in Van Gogh o Monet. L’area interattiva lascia spazio alla creatività e il novello artista può decidere di portare a casa il suo disegno oppure di lasciare ai posteri che visiteranno la mostra nei giorni successivi l’ardua sentenza di darne un giudizio criticoSono molte ormai le installazioni definite come mostre multimediali, ma teniamo a sottolineare che il pubblico vedrà a Videocittà di Roma il livello massimo che la tecnologia visual odierna possa offrireSiamo certi che sarà un viaggio entusiasmante per la sua originalità, capace di stupire ed emozionare un pubblico eterogeneo, da appassionati d’arte a giovani studenti”.

Vademecum

Per info: www.videocitta.com

https://www.instagram.com/videocitta/

https://www.facebook.com/videocitta2019/

GIORNI ED ORARI DI APERTURA
La mostra sarà aperta tutti i giorni, inclusi i festivi, nei seguenti orari:
• Dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18
• Sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 20
Ultimo ingresso consentito in mostra un’ora prima dell’orario di chiusura.

PREZZI
Intero: 12 euro + prevendita
Ridotto generico (valido per over 65, under 12, cral convenzionati, media partner, disabili*): 10 euro + prevendita
Ridotto gruppi (per un minimo di 25 persone): 8 euro + prevendita
Ridotto scuole (per un minimo di 15 alunni): 6 euro + prevendita
I bambini al di sotto dei 3 anni non pagano.
Pacchetti famiglia: family pack 4 pax (2 adulti e 2 bambini, o 3 bambini e 1 adulto) 36 euro; Family Pack 3 pax (1 adulto e 2 bambini o 2 adulti e 1 bambino) 28,50 euro
Open (per visitare la mostra in un giorno di apertura, senza decidere la data precisa al momento dell’acquisto; ideale nel caso si regali il biglietto per la mostra): 14 euro

Biglietto combo giornaliero con mostra Living Dinosaurs: 20 euro + prevendita
Biglietto combo open con mostra Living Dinosaurs: 25 euro + prevendita
Biglietto combo con mostra Living Dinosaurs Family Pack: Family Pack 4 pax 58 euro + prevendita; Family Pack 3 pax 49,50 euro + prevendita
Biglietto combo gruppi con mostra Living Dinosaurs: 13 euro + prevendita
Biglietto combo scuole con mostra Living Dinosaurs: 10 euro + prevendita

I biglietti sono acquistabili in prevendita presso il circuito TicketOne (on-line su www.ticketone.it ed in tutti i punti vendita affiliati).
Il costo di prevendita è di base di 1.50 euro, ma cambia a seconda della modalità di acquisto scelta (ritiro presso il luogo dell’evento o spedizione a casa con corriere).

Durante i giorni e gli orari di apertura della mostra sarà possibile acquistare i biglietti anche direttamene al botteghino, senza costo di prevendita, presso Videocittà in Via Guido Reni 7, Roma.
Info e Prenotazioni: per ulteriori informazioni è possibile contattare la biglietteria di Next Exhibition srl al numero 011/19214730.

Per le prenotazioni scuole il numero Ticketone dedicato ai gruppi è 06/32810964 o scrivere al seguente indirizzo e-mail: gruppiescuole@tosc.

Ultima modifica il Giovedì, 10 Ottobre 2019 09:52


WEB-250x300.gif

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio