BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Martedì, 17 Dicembre 2019 11:45

Fino al 29 gennaio 2020 la mostra “Io, Robotto” alla Fabbrica del Vapore di Milano

Scritto da 

Nella sala Ex-Cisterne è possibile intraprendere un viaggio, tra memoria e futuro, ammirando la bellezza di alcuni tra i robot da compagnia più famosi, strani e curiosi della storia

Foto Valentino Candiani Foto Valentino Candiani

MILANO - Sono 115 le opere della mostra “Io, Robotto” alla Fabbrica del Vapore di Milano, suddivise in 17 aree tematiche che raccontano  l’evoluzione della robotica di intrattenimento. Si tratta di tutti  robot veri e funzionanti, ad eccezione dei modelli di GoldrakeMazinga Z e il Grande Mazinga. 

«Il robot, che imita fattezze e gestualità umane, - racconta  il curatore Massimo Triulzi  giornalista, esperto di tecnologia e appassionato di robotica -  intrattiene e diverte, canta, balla e comunica, celebra non solo la tecnologia, quanto la centralità dell’uomo e la potenza delle idee. Evocativa e ispiratrice per grandi e bambini, la mostra spazia in maniera trasversale sulle infinite discipline coinvolte per offrire un’esperienza dalle tante chiavi di lettura». 

La mostra, che è stata prorogata al 29 gennaio 2020, non è dedicata ai soli appassionati, ma si rivolge a un pubblico di tutte le età.  Sul libro-firma dell’esposizione, tra le testimonianze di gradimento dei diversi visitatori, si legge: “La bellezza di tornare bambino di fronte al mio buon vecchio Emiglio, la curiosità che assale nel scoprire robot di mondi di cui non ho mai sentito parlare e infine l’immensa volontà, riaccesa in me, di un giorno permettere a uno dei miei ‘bambini’ di entrare a pieno titolo in un pantheon come questo, tutto questo me lo avete permesso in un’ora a questa mostra che mi ha tolto il fiato dall’emozione”. 

A guidare il visitatore nel percorso c'è la voce di Alexa, l’Intelligenza Artificiale di Amazon. Tutti coloro che vogliono avere informazioni sulle opere in mostra possono utilizzare l’espressione “Alexa, chiedi alla guida…” o “Alexa, spiega questa stanza” per ascoltare una descrizione dell’ambiente in cui si trovano.

“Io, Robotto” è dedicata al fotografo Valentino Candiani, già direttore artistico della mostra e prematuramente scomparso. 

Una serie di eventi arricchisce ulteriormente la mostra e sono disponibili  a questo indirizzo: www.iorobotto.com/Eventi.

Vademecum

1.10.2019 | 29.01.2020
Fabbrica del Vapore | Ex Cisterne | via G.C. Procaccini, 4 | Milano
Sito: www.iorobotto.com

Facebook: Io Robotto | Instagram: #iorobotto
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Orari
Lunedì 14.00 – 19.30
Martedì, mercoledì, venerdì e domenica 10.00 – 19.30
Giovedì e sabato 10.00 – 22.00
Orari Festività
23/12: 14.00 – 19.30
24/12: 10.00 – 14.00
25/12: 15.00 – 19.30
26/12: 10.00 – 19.30
30/12: 14.00 – 19.30
31/12: 10.00 – 14.00
01/01: 15.00 – 19.30
06/01: 14.00 – 19.30
Informazioni, prevendite online e prenotazioni
www.coopculture.it
Call center 06.39967998
Attivo tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 18.00, escluso 1° gennaio e 25 dicembre
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultima modifica il Martedì, 17 Dicembre 2019 11:48


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio