160x142-banksy-palermo.gif

Martedì, 11 Agosto 2020 10:01

Perugia, Brian Eno in dialogo con i capolavori di Piero della Francesca, Beato Angelico, Perugino

Scritto da 

“Reflected” è il titolo della personale dell’artista britannico, compositore e musicista, ospitata dal 4 settembre 2020 al 10 gennaio 2021 nelle sale della Galleria Nazionale dell’Umbria

BrianEno, installation Light Music 2016, copyright Shiraishi Masami, courtesy Paul Stolper Gallery, 2020 BrianEno, installation Light Music 2016, copyright Shiraishi Masami, courtesy Paul Stolper Gallery, 2020

PERUGIA - Sono tre le opere di Brian Eno (Woodbridge, UK, 1948), ‘musicista-non musicista’ come si è lui stesso definito, che dialogheranno con i capolavori degli artisti più rappresentativi della collezione della Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia, quali Piero della Francesca (Polittico di Sant’Antonio), Beato Angelico (Polittico Guidalotti) e Perugino (Cristo morto in pietà), nella mostra dal titolo “Reflected”.

Produttore discografico e artista visivo, inventore dell’Ambient music, Eno ha da sempre cercato una commistione tra i vari campi d’indagine della sua ricerca creativa.  Spiega l'artista: “Pittura e musica sono sempre state intrecciate per me. Ho iniziato a giocare con la luce come mezzo all’incirca nello stesso periodo in cui ho iniziato a suonare quando ero adolescente. Quando ripenso a quello che ho fatto negli anni successivi, mi sembra di aver cercato di rallentare la musica per renderla più simile alla pittura, e dare movimento alle immagini per avvicinarle alla musica… nella speranza che le due attività si incontrassero e si fondessero nel mezzo”.

L’esposizione perugina ha come protagoniste le Lightbox, combinazioni di seducenti 'paesaggi di colore' auto-generati utilizzando una serie di luci a LED intrecciate. Il percorso è inoltre arricchito da Raphael Revisited (2011), una serigrafia dell’artista inglese Tom Phillips (Londra, 1937), legato a Brian Eno da un legame di amicizia e collaborazione. L’opera trae ispirazione da una tavoletta votiva, databile alla fine del Quattrocento, di un anonimo pittore umbro identificato in precedenza con un giovanissimo Raffaello (conservata alla Walker Art Gallery di Liverpool) che verrà utilizzata da Eno per la copertina dell’album Another Green World.

La mostra è accompagnata da un volume Magonza editore.

Vademecum

BRIAN ENO. Reflected
Perugia, Galleria Nazionale dell'Umbria (corso Pietro Vannucci, 19)
4 settembre 2020 – 10 gennaio 2021
In collaborazione con Atlante Servizi Culturali
Orari:
Lunedì e martedì chiuso
Mercoledì, giovedì e venerdì 14.00-19.30 (la biglietteria chiude un'ora prima) 
Sabato e domenica 8.30-19.30 (la biglietteria chiude un'ora prima)
Norme di fruizione:
- Articolazione delle code in ingresso al fine di permettere la presenza di un solo visitatore in biglietteria/bookshop.
- No prenotazione obbligatoria.
- Mascherina obbligatoria.
- Sanificazione delle mani all'ingresso.
- Misurazione della temperatura tramite termoscanner all'ingresso.
- Contingentamento dei visitatori con numero massimo di compresenza per ogni sala.
Biglietti: intero €8,00; ridotto € 2,00 per 18-25 anni;
per gratuità e convenzioni, consultare www.gallerianazionaledellumbria.it/visita
Informazioni: Tel. 075.58668436; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Biglietteria/Bookshop: Tel. 075.5721009; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet: www.gallerianazionaledellumbria.it

 

 

Ultima modifica il Martedì, 11 Agosto 2020 10:16


300x250-banksy-palermo.gif

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio