WEB-160x142.gif

Mercoledì, 18 Maggio 2016 10:48

Firenze. Salvatore Ferragamo tra arte e moda

Scritto da 

L’esposizione, curata da Stefania Ricci, direttore del museo Ferragamo, insieme a Maria Luisa Frisa, Enrica Morini e Alberto Salvadori, analizza le contaminazioni, le sovrapposizioni, le collaborazioni tra il mondo dell’arte e quello della moda

FIRENZE - Tra Arte e moda  è la mostra promossa e organizzata dalla Fondazione Ferragamo e dal Museo Ferragamo, visitabile dal 19 maggio fino al 7 aprile 2017 in varie sedi espositive di Firenze. Il percorso espositivo infatti coinvolge oltre al museo della maison fiorentina anche la Biblioteca Nazionale, gli Uffizi, il museo Marino Marini e il Museo del Tessuto di Prato. 

Da sempre affascinato dalle avanguardie artistiche del Novecento, Ferragamo si ispirò costantemente al mondo dell’arte, collaborando anche con artisti a lui contemporanei, riuscendo quindi a creare un continuo e proficuo dialogo e scambio tra il mondo dell’arte e quello della moda. 

Il progetto espositi­vo si avvale di abiti, accessori, tessuti, opere d’arte, libri e periodici, fotografie provenienti da collezioni museali pubbliche e private, nazionali e internazionali, e da un’istal­lazione d’arte contemporanea creata per l’occasione.

Il percorso della mostra comincia al Museo Ferragamo con il mondo delle calzature, veri e propri manufatti artistici, si prosegue con il continuo confronto tra le forme dell’arte e della moda, mostrando le varie collaborazioni tra artisti e stilisti. 

In mostra si potrà ammirare un décolleté di Salvatore Ferragamo ispirato alle opere dell’artista americano Kenneth Noland degli anni cinquanta, oppure  l’abito realizzato negli anni trenta da Elsa Schiaparelli in collaborazione con Salvador Dalí, proveniente dal Philadelphia Museum of Art o ancora quello di Yves Saint Laurent, ispirato ai dipinti di Piet Mondrian dalla Fondation Pierre Bergé ­ Yves Saint Laurent.  

Negli altri musei si potrà esplorare la relazione tra arte e moda nella stampa a partire dai primi del Novecento, alla Biblioteca Nazionale, l'Ottocento nella moda, nella sala del Fiorino agli Uffizi, i tessuti d'artista firmati da nomi celebri come Lucio Fontana e gli arazzi, al museo del tessuto di Prato) e le collaborazioni tra artisti e moda (al museo Marini). 

Ultima modifica il Mercoledì, 18 Maggio 2016 10:55


WEB-250x300.gif

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio