BANNER_WEB_160X142.jpg

Mercoledì, 16 Agosto 2017 12:28

Venezia, arriva a Palazzo Loredan “Imago Mundi – Great and North”

Scritto da 

L’esposizione traccia il profilo dell’arte contemporanea dell’America settentrionale restituendo un affresco variegato e colorato in cui agli Inuit del Canada settentrionale si affiancano i nativi degli Stati Uniti e gli artisti delle grandi città canadesi

America Meredith, Mapuche Girl after Milet Ramirez. Pittura acrilica su tavola 2014 - particolare America Meredith, Mapuche Girl after Milet Ramirez. Pittura acrilica su tavola 2014 - particolare

VENEZIA - Arriva il 29 agosto a Venezia,  presso Palazzo Loredan, sede dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, la mostra  “Great and North”, una rassegna a cura di Francesca Valente e Jennifer Karch Verzè, che ha lo scopo di tracciare il profilo dell’arte contemporanea dell’America settentrionale, dall’estremo Nord del Nunavut coperto di ghiacci, alle praterie assolate e ondulate del Mid West, dai picchi sublimi e impervi delle Montagne Rocciose fino alle coste ora frastagliate ora sabbiose del Pacifico; in mezzo, laghi, fiumi, tundra, foreste e metropoli.  Si tratta di un nuovo capitolo di Imago Mundi, il colossale progetto non profit di arte contemporanea promosso da Luciano Benetton, in cui artisti di tutto il mondo, affermati ed emergenti, si stanno confrontando con lo stesso supporto, la tela 10x12 cm.  

L'esposizione rappresenta un mosaico visuale di un territorio vasto e multiforme che alla diversità dei paesaggi associa esperienze culturali, estetiche e artistiche multiformi e stratificate, frutto dell’incontro tra cultura indigena e cultura importata. 759 artisti che, senza filtri o mediazioni, espongono l’essenza della propria anima. Agli Inuit del Canada settentrionale si affiancano i nativi degli Stati Uniti e gli artisti delle grandi città canadesi. Sono presenti pittori, scultori, incisori, designer, architetti, fotografi, scrittori, musicisti con le tecniche più disparate, dai colori ad olio, agli acrilici, ai pastelli, fino alla pelle di foca, la pietra saponaria, l’alabastro e perfino chiodi e petali di rosa.

L’esposizione restituisce un affresco colorato e fascinoso che consente al visitatore di conoscere tutte le sfaccettature di un tessuto artistico molto variegato che, oltre alla ricchezza e molteplicità dei temi, materiali, tecniche, offre spazio e spunti di riflessione. 

La mostra rimarrà aperta fino al 29 ottobre 2017.

Imago Mundi fino ad ora ha coinvolto più di 20.000 artisti da oltre 140 Paesi, regioni e popoli, che diventeranno 26.000 entro la fine del 2017. Gli artisti sono promossi internazionalmente attraverso i cataloghi, la piattaforma imagomundiart.com, Google Arts & Culture e la partecipazione a rassegne ed esposizioni.

Vademecum

Imago Mundi – Great and North
Curatrici: Francesca Valente (Canada Centro-Orientale) e Jennifer Karch Verzè (Canada Occidentale, Inuit, Indigeni del Nord America)
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti
Campo Santo Stefano 2945
Venezia
Dal 29 agosto al 29 ottobre 2017
martedì-sabato 10.00-19.30
domenica 10.00-18.30
Ingresso libero

Ultima modifica il Mercoledì, 16 Agosto 2017 12:45

300x240.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio