160x142-02.jpg

Mercoledì, 13 Settembre 2017 11:54

Milano. Al MUDEC alla scoperta del Faraone Amenofi II

Scritto da 

Cuore dell’esposizione è la scoperta della tomba del sovrano da parte dell’archeologo Victor Loret nel 1898, i cui documenti erano sconosciuti fino a una quindicina di anni fa

MILANO -  Il MUDEC, Museo delle Culture di Milano, ospita a partire dal 13 settembre 2017,  la mostra Egitto. La straordinaria scoperta del Faraone Amenofi II, a cura degli egittologi Patrizia Piacentini e Christian Orsenigo.

L’esposizione presenta il racconto della storica ed eroica figura del faraone Amenofi II, vissuto tra il 1427 e il 1401 a.C. durante la XVIII dinastia (1550 – 1295 a.C.), figlio del grande Thutmosi III, ma anche la ‘riscoperta’ archeologica del grande ritrovamento della sua tomba nella Valle dei Re. 

Cuore dell’esposizione è infatti rappresentato proprio dalla scoperta della tomba del faraone da parte dell’archeologo Victor Loret nel 1898, i cui documenti erano sconosciuti fino a una quindicina di anni fa e che in questa occasione verrano esposti per la prima volta  al pubblico in un contesto assolutamente “teatrale”. 

L’archeologo Loret portò alla luce non solo la mummia del faraone Amenofi, ma anche quelle di alcuni celebri sovrani del Nuovo Regno, conservate in quel luogo con lo scopo di sottrarle alle offese dei profanatori di tombe. Tra gli altri corpi ritrovati anche quelli della madre e della nonna di Tutankhamon.

I preziosi materiali d’archivio dell’archeologo ed egittologo saranno  quindi presentati in mostra coniugando scientificità ed emozione, cercando di far rivivere l’esperienza della straordinaria scoperta, attraverso una ricostruzione in scala 1:1 della sala a pilastri della tomba di Amenofi II. I visitatori saranno quindi coinvolti in una esperienza immersiva che evocherà le antiche atmosfere nilotiche, consentendo di entrare in contatto con le credenze funerarie attraverso l’esplorazione della stessa camera funeraria. 

In esposizione ci saranno inoltre reperti provenienti dalle più importanti collezioni egizie mondiali: dal Museo Egizio del Cairo al Rijksmuseum van Oudheden di Leida, dal Kunsthistorisches Museum di Vienna al Museo Archeologico Nazionale di Firenze. Da queste realtà museali e da collezioni private provengono statue, stele, armi, oggetti della vita quotidianacorredi funerari mummie.

La mostra, visitabile fino al 7 gennaio 2018, è promossa dal Comune di Milano-Cultura e da 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE, che ne è anche il produttore, in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano.

Vademecum

Egitto. La straordinaria scoperta del Faraone Amenofi II

Dal 13 Settembre 2017 al 07 Gennaio 2018
MILANO, MUDEC – Museo delle Culture di Milano
Info. +39 0254917
SITO UFFICIALE: http://www.mudec.it/

Ultima modifica il Mercoledì, 13 Settembre 2017 12:10

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio