BANNER_WEB_160X142.jpg

Lunedì, 08 Gennaio 2018 12:48

"Capucci Dionisiaco". A Palazzo Pitti in mostra i disegni per il teatro

Scritto da 

Dal 9 gennaio al 14 febbraio 2018, la rassegna “Capucci Dionisiaco. Disegni per il teatro” rivela un aspetto inedito dello stilista rispetto al suo primato di couturier d’Alta Moda. In esposizione un sorprendente repertorio di 72 costumi maschili per il teatro, frutto di una inesausta fantasia d’artista

FIRENZE -  In occasione del 93° Pitti Immagine Uomo, le Gallerie degli Uffizi presentano Capucci Dionisiaco. Disegni per il teatro, una mostra curata dallo stesso Roberto Capucci. Sono le sale dell’Andito degli Angiolini a Palazzo Pitti ad ospitare l’originale rassegna che svela un volto inedito del celebre couturier. 

72 opere su carta di grande formato (cm 70 x 50) compongono l’esposizione, presentando un sorprendente repertorio di costumi maschili per il teatro, realizzato da Cappucci a partire dagli anni Novanta nel più assoluto riserbo. Disegni ispirati dall’idea di una messinscena onirica, frutto di un’inesausta fantasia d’artista, affrancata dalle mode e dalle ribalte internazionali di tutti i tempi. Un insieme di “follie” le ha definite lo stilista che, non a caso, ha scelto di presentarle a Firenze, la città dove ha debuttato nel lontano 1951 con una sfilata “a sorpresa” nell’ambito della First Italian High Fashion Show organizzata dal marchese Giorgini.

Umberto TombariPresidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, che ha sostenuto la rassegna, scrive:Le oltre settanta opere che compongono la rassegna svelano con il loro forte impatto figurativo l’inventiva a oltranza di un artista che, senza mai disattendere e disgiungere il rigore e la regola di una sapienza grafica dalla meraviglia e dall’unicità delle forme, si distingue con il suo estro non solo nel panorama dello spettacolo contemporaneo, ma s’inserisce anche nella secolare egemonia di un’arte che ha nel virtuosismo artigianale e nella maestria dell’artificio il suo punto di forza”. 

Mentre Eike D. Schmidt, Direttore delle Gallerie degli Uffizi, sottolinea: I costumi teatrali disegnati da Roberto Capucci trovano nella reggia medicea la sede naturale per una mostra ad essi dedicata: allo studioso di arte fiorentina, infatti, non sfuggirà il nesso tra questi figurini e quelli di Bernardo Buontalenti, realizzati nel 1589 per gli intermezzi organizzati da Giovanni de’ Bardi per la commedia La Pellegrina di Giovanni Bargagli. Si trattava di brevi rappresentazioni teatrali – allegorie a tema musicale – accompagnate da madrigali: perché lo spettatore si sentisse trasportato in un mondo fantastico e potesse subito comprendere i complessi concetti degli Intermezzi, Buontalenti si immagina divinità dai  copricapifantasiosi, sirene vestite di piume, figure mitologiche abbigliate capricciosamente. Tutti danzanti e in azione, come vediamo anche in molti disegni di Capucci, quasi che il movimento sia parte integrante del carattere di ognuna di queste creature e ragione delle bizzarrie costumistiche cui lo stilista, al pari del celebre architetto e scultore cinquecentesco, si abbandona con straordinaria libertà inventiva”.

Il titolo della mostra Capucci dionisiaco - spiega una nota "è suggerito dal carattere misterioso e ambiguo che connota i costumi maschili presentati. Una galleria di figure multiformi e dalle molte metamorfosi che appaiono trasfigurare il mito di Dioniso – divinità non solo del vino ma anche del teatro e della rappresentazione scenica accompagnata dalla musica – e il carattere ineffabile e disinibito del suo camaleontico corteo".

La mostra è corredata da un catalogo edito da Polistampa, con un ricco repertorio di immagini a corredo dei testi di Eike D. Schmidt, Direttore delle Gallerie degli Uffizi, Caterina Chiarelli, curatore del Museo della Moda e del Costume di Palazzo Pitti, Caterina Napoleone, Giovanni Gavazzeni, noto critico musicale e teatrale, oltre che di un’intervista a Roberto Capucci, di una nota biografica e dell’elenco delle principali mostre tenute dal Maestro nel corso della sua lunga attività professionale.

Vademecum

Capucci Dionisiaco
Disegni per il teatro
Andito degli Angiolini, Palazzo Pitti, Firenze
9 gennaio - 14 febbraio 2018

 

Ultima modifica il Lunedì, 08 Gennaio 2018 13:22

Banner  250x300.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio