IMG_4882.JPG

Giovedì, 15 Febbraio 2018 14:32

Vicenza. Alle Gallerie d'Italia la seduzione dell’antica Grecia

Scritto da 

Dalle collezioni di Intesa Sanpaolo un progetto espositivo dedicato ìalla valorizzazione della raccolta di ceramiche attiche e magnogreche

VICENZA - Si è aperta a Palazzo Leoni Montanari, sede museale e culturale di Intesa Sanpaolo a Vicenza, l'esposizione dal titolo “La seduzione. Mito e arte nell'antica Grecia”, nuovo capitolo della rassegna “Il Tempo dell'Antico”, dedicata alla valorizzazione e alla condivisione con la collettività della importante collezione Intesa Sanpaolo che presenta a rotazione nuclei di vasi selezionati su base tematica dalla raccolta.

L’Istituto possiede la storica Raccolta Caputi, la cui formazione risale alla prima metà dell'Ottocento e si compone di un ingente corpus di 522 reperti provenienti dai corredi tombali di Ruvo di Puglia, fiorente centro antico nell'attuale provincia di Bari. I vasi dipinti, che nell'insieme forniscono una significativa testimonianza della cultura e dell'Arte della Grecia d'Occidente, furono prodotti tra il VI e il III secolo a.C. nelle officine ceramiche dell'Apulia e della Lucania o importati da Atene.

L’esposizione vicentina, a cura dell’archeologa Federica Giacobello, è stata realizzata con la collaborazione del Museo Archeologico Nazionale di Napoli e del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria.

Spiega Michele Coppola, Direttore Centrale Arte, Cultura e Beni Storici Intesa Sanpaolo: “Il nuovo appuntamento del Tempo dell'Antico rinnova l'impegno della Banca per la valorizzazione del proprio patrimonio artistico e conferma il dialogo e la collaborazione con due importanti realtà italiane, i Musei Archeologici di Napoli e di Reggio Calabria. Grazie a un'originale mostra che approfondisce il tema della seduzione partendo proprio dai vasi in collezione Intesa Sanpaolo, le Gallerie d'Italia e Progetto Cultura dimostrano ancora una volta di sapersi affermare come luogo di promozione dell'identità e della tradizione culturale italiana."

Filo conduttore dell’esposizione è appunto il tema della seduzione nella Grecia antica, una dimensione ben documentata dall'arte e dalla letteratura, perfettamente espressa dai versi della poesia di Saffo e ancor prima dai poemi omerici, testimoniata inoltre da innumerevoli racconti mitici. 

La mostra resterà aperta al pubblico fino al 13 gennaio 2019.

Vademecum

Amori, bellezza, desiderio nella cultura greca e magnogreca
Gallerie d’Italia- Palazzo Leoni Montanari
Sede museale Banca Intesa San Paolo
Contrà  Santa Corona 25 Vicenza
15 febbraio 2018 – 13 gennaio 2019
A cura di Federica Giacobello
Ingresso: 
martedì/domenica  –  10.00 / 18.00
netto 5  euro – ridotto 3 euro –
libero per le scuole e prima domenica del mese
http://www.gallerieditalia.com/it/vicenza/

 

Ultima modifica il Giovedì, 15 Febbraio 2018 14:38



IMG_4884.JPG

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio