160x142_canaletto_2.jpg

Mercoledì, 28 Febbraio 2018 16:47

La satira di Ad Reinhardt in mostra alla Galleria Civica di Modena

Scritto da 

La mostra, dedicata al celebre artista americano, presenta per la prima volta in un’istituzione italiana un aspetto ancora poco studiato del suo lavoro. L'esposizione raccoglie oltre 250 opere tra fumetti a sfondo politico e vignette satiriche

Ad Reinhardt
Untitled, 1943

Pubblicato in PM (newspaper), 23 aprile, 1943

Inchiostro, matita e tempera su carta montato su carta
 11.1 x 13.3 cm

© 2015 Estate of Ad Reinhardt / Artists Rights Society (ARS) New York Courtesy of David Zwirner, New York/London/Hong Kong Ad Reinhardt
Untitled, 1943

Pubblicato in PM (newspaper), 23 aprile, 1943

Inchiostro, matita e tempera su carta montato su carta
 11.1 x 13.3 cm

© 2015 Estate of Ad Reinhardt / Artists Rights Society (ARS) New York Courtesy of David Zwirner, New York/London/Hong Kong

MODENA - Ad Reinhardt. Arte + Satira è questo il titolo della mostra che da venerdì 9 marzo 2018 viene ospitata presso la Galleria Civica di Modena. 

L’esposizione presenta un corpus di lavori del celebre artista americano Ad Reinhardt (New York, 1913-1967), che evidenziano un aspetto poco noto della sua produzione. Conosciuto perlopiù come pittore astratto, per i suoi  black paintings, tele minimaliste, nere, realizzate negli anni Sessanta e venerate da un nutrito gruppo di artisti più giovani noti a livello internazionale – tra cui Sol LeWitt, Frank Stella, Robert Irwin, e Joseph Kosuth,-  Reinhardt in realtà dedicò parte del suo percorso creativo anche al fumetto a sfondo politico e a vignette satiriche. Un interesse quello verso il fumetto maturato già da bambino e sperimentato in numerose pubblicazioni scolastiche. 

Nel corso degli anni Trenta e Quaranta, durante e dopo i quattro anni passati a lavorare in qualità di pittore astratto per la Easel Division del Federal Art Project degli Stati Uniti, Reinhardt creò più di 3.000 vignette satiriche e illustrazioni per copertine che apparvero su numerose pubblicazioni americane. In particolare Reinhardt lavorò nello staff artistico della redazione del quotidiano PM a partire dal 1943, realizzando le caratteristiche vignette-collage che uniscono elementi disegnati a mano a ritagli da libri di seconda mano, una tecnica inusuale mai apparsa prima sui quotidiani.

A partire dal 1952 Reinhardt cominciò a girare il mondo in lungo e in largo. Il risultato di questi innumerevoli viaggi furono le oltre 12mila fotografie a colori che vennero poi presentate nei suoi leggendari “Non-Happenings”. In queste conferenze visive l’artista presentava le diapositive realizzando delle lezioni di storia dell’arte che di fatto venivano trasformate in una parodia umoristica del diario di viaggio dell’artista. 

D’altra parte come affermato di recente dalla pittrice sudafricana Marlene Dumas: “Tutti coloro a cui interessa la differenza tra dipinti e immagini devono entrare in relazione con Ad Reinhardt. […] Chiunque trovi piacere nella critica d’arte e apprezzi l’ironia e lo humor […] non può che amare Ad Reinhardt”.

La mostra, curata da Diana Baldon e già presentata dal 12 giugno al 6 settembre 2015 con il titolo Art vs. History alla Malmö Konsthall, Svezia, è realizzata in collaborazione con Ad Reinhardt Foundation, New York, e Mudam Luxembourg. 

Vademecum

Ad Reinhardt. Arte + Satira
Sedi Galleria Civica di Modena
Palazzo Santa Margherita (sala grande), corso Canalgrande 103 - Modena
Palazzina dei Giardini, corso Canalgrande - Modena
Periodo 10 marzo-20 maggio 2018
Inaugurazione 9 marzo 2018 ore 18.00
Orari da mercoledì a venerdì 10.30-13.00; 16.00-19.00; sabato, domenica e festivi 10.30-19.00; lunedì e martedì chiuso
Ingresso gratuito
Informazioni
Galleria Civica di Modena, corso Canalgrande 103, 41121 Modena
tel. +39 059 2032911/2032940 - fax +39 059 2032932
www.galleriacivicadimodena.it
Museo Associato AMACI

Ultima modifica il Mercoledì, 28 Febbraio 2018 17:53


300x300_canaletto_2.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio