160x142_canaletto_2.jpg

Lunedì, 19 Marzo 2018 11:02

Reggia di Venaria, in mostra il "genio e la maestria" degli ebanisti piemontesi nel Sette e Ottocento

Scritto da 

Fino al 15 luglio, nella Sala delle Arti, l’esposizione presenta circa 130 arredi d’arte di eccezionale rilevanza, che rivelano la raffinata arte di alcuni scultori dell’epoca a servizio  delle più importanti committenze reali e nobiliari 

Bonzanigo, Scuola di Anatomia greca, 1793. Torino, Pinacoteca Accademia Albertina Bonzanigo, Scuola di Anatomia greca, 1793. Torino, Pinacoteca Accademia Albertina

TORINO - Un’evento espositivo molto particolare e raffinato quello dal titolo “Genio e maestria. Mobili ed ebanisti alla corte sabauda tra Settecento e Ottocento” che presenta al pubblico alcuni capolavori, circa 130, realizzati dai maggiori ebanisti e scultori piemontesi del Settecento e dell’Ottocento. 

Ospitata nella Sala delle Arti della Reggia Sabauda, la mostra racconta la storia di un complesso mestiere d’arte che si sviluppò a Torino a servizio delle più importanti committenze reali e nobiliari, nel costante dialogo tra le arti. Alcuni dei capolavori non sono mai stati esposti prima. Le opere in mostra sono il frutto di alcuni prestiti di importanti istituzioni museali e di collezionisti piemontesi ed internazionali, oltre che, almeno per la metà, del patrimonio delle Residenze Reali. 

La mostra è curata da un comitato scientifico composto da Cesare Annibaldi, Roberto Antonetto, Clelia Arnaldi di Balme, Elisabetta Ballaira, Enrico Colle, Stefania De Blasi, Silvia Ghisotti, Luisa Papotti, Carla Enrica Spantigati.

L’esposizione permette di ammirare alcuni straordinari arredi, vere e proprie opere d’arte, tra cui vanno citati alcuni pezzi realizzati da maestri ebanisti come Luigi Prinotto, Pietro Piffetti, Giuseppe Maria Bonzanigo e Gabriele Capello detto “il Moncalvo”.

Una particolare attenzione nella visita di questa esposizione è riservata alle persone con disabilità. Infatti per migliorare la fruibilità sono stati realizzati modelli, tavole tattili, isole olfattive e una video-guida in LIS. Inoltre il font EasyReading, un carattere ad alta leggibilità che facilita la lettura delle persone dislessiche, è stato adottato per i pannelli descrittivi e le didascalie.

Durante il periodo della mostra sono previste una serie di iniziative e conferenze che permetteranno di approfondire alcuni aspetti dell’esposizione. 

Vademecum

Reggia Venaria, Torino
Sale delle Arti, II piano
da Sabato, 17 Marzo 2018 a Domenica, 15 Luglio 2018
Biglietti per la mostra e biglietto "Tutto in una Reggia" 

Ultima modifica il Lunedì, 19 Marzo 2018 11:32



250x300.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio