160x142_canaletto_2.jpg

Venerdì, 01 Giugno 2018 11:16

L’Accademia di Francia a Roma ospita la collettiva “Take Me (I'm yours)”

Scritto da 

In mostra  le opere dei 15 pensionnaires di Villa Medici che dialogheranno con quelle di numerosi artisti internazionali, per un totale di 89 artisti

Christian Boltanski  Take me I’m yours Christian Boltanski Take me I’m yours

ROMA - E’ stata inaugurata il 31 maggio la più vasta mostra d'arte contemporanea mai presentata a Villa Medici dal titolo “Take Me (I'm yours)”, a cura di Christian Boltanski, Hans Ulrich Obrist e Chiara Parisi. 

Il progetto di questa esposizione è stato già presentato lo scorso anno a a Bienalsur, la Biennale d’arte contemporanea dell’America del Sud, e all’HangarBicocca di Milano, mentre il format originale è del 1995, ospitato alla Serpentine Gallery di Londra.

Concepita come un cantiere rinascimentale, nel quale tutte le discipline si mescolano, l’esposizione che riunisce artisti di fama internazionale di generazioni e provenienze geografiche diverse pone il visitatore al centro del progetto, permettendo di fare una esperienza unica d'incontro con l'arte. Questo accade grazie alla possibilità data al visitatore di portare via con sé le opere d’arte o addirittura modificarle, abbattendo in questo modo quella barriera invalicabile che solitamente separa l’opera dal fruitore e concretizzando così il rapporto tra artista e pubblico. 

Il progetto prevede anche uno Speaker's Corner, un angolo degli oratori, nel quale chiunque è libero di presentarsi e parlare di qualsiasi argomento. 

Tra gli artisti italiani partecipanti ci sono tra gli altri Gianfranco Baruchello, Maurizio Cattelan, Liliana Cavani, Felice Levini, Emilio Prini, Francesco Vezzoli e Luigi Ontani. 

Dopo Villa Medici la mostra sarà disseminata e lasciata libera di essere ricreata altrove.

Ultima modifica il Venerdì, 01 Giugno 2018 16:19


300x300_canaletto_2.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio