160x142_canaletto_2.jpg

Venerdì, 22 Giugno 2018 11:56

Lo scultore messicano Javier Marin al MUDEC - Museo delle Culture della città di Milano. Fotogallery

Scritto da 

Fino al 9 settembre 2018,  in esposizione un nucleo di opere realizzate con tecniche e materiali diversi ripercorrono i passaggi salienti della carriera dell’artista che torna dopo 10 anni nel capoluogo lombardo

Javier Marin,"cascata di corpi", En Blanco Segunda versiòn, 615 x 860 x 460 Resina poliestere e ferro, 2015 PU Javier Marin,"cascata di corpi", En Blanco Segunda versiòn, 615 x 860 x 460 Resina poliestere e ferro, 2015 PU

MILANO -  Javier Marín, scultore messicano, classe 1962, nei suoi trent’anni di carriera ha realizzato circa un centinaio di personali e un importante numero di collettive in tutto il mondo. La sua ricerca pone al centro  l’essere umano, sfruttando il processo di costruzione/de-costruzione delle forme  tridimensionali,  soprattutto  perché  egli  utilizza  principalmente  la  scultura  come metodo di lavoro. 

L’artista torna a Milano dopo 10 anni dal progetto con il quale aveva letteralmente invaso il centro città, da Palazzo Reale a Piazza della Scala, con le sue Cabezas, grandi sculture colorate con le fattezze di teste femminili.

L’attuale mostra dal titolo “Corpus”, a cura di Christian Barragàn e Simona Serini, presenta un nucleo di 36 opere realizzate con tecniche e materiali diversi e in un ampio arco temporale. Circa venti lavori provengono dal Messico, tra cui Reflejos e Nudos, mentre 15 arrivano da Pietrasanta. Infine la monumentale scultura in legno Cabeza Chico Grande, concepita e realizzata appositamente per questa occasione, proviene dalla Val Gardena. 

La mostra è accompagnata da un catalogo con testi del curatore Christian Barragàn, di Achille Bonito Oliva e del critico Alessandro Romanini

CORPUS è stata realizzata grazie alla Fondazione Javier Marìn con la presenza dell’Ambasciata del Messico in Italia.

Vademecum

Javier Marin CORPUS
MUDEC – Museo delle Culture di Milano
Via Tortona 56 – 20144 Milano
21 giugno – 9 settembre 2018
Orari mostra Lunedì 14.30 – 19.30
Martedì – mercoledì – venerdì – domenica 9.30 – 19.30
Giovedì – sabato 9.30 – 22.30
La biglietteria chiude un’ora prima (ultimo ingresso)
Apertura straordinaria il giorno di Ferragosto, 15 agosto 9.30 – 19.30
Biglietteria Ingresso singolo Intero 10,00 € Ingresso Singolo Ridotto 8,00 €
Visitatori dai 14 ai 26 anni, over 65, persone con disabilità (Legge 104), insegnanti, militari, forze dell’ordine non in servizio, studenti della 24
Ore Business School, dipendenti Lavazza, accompagnatore dipendente
Comune di Milano, accompagnatore possessore Mudec Membership Card
Ridotto Speciale 6,00 €
Dipendenti Deloitte, dipendenti Gruppo Sole 24 Ore
Bambini 3-13 anni 3,00 €
Biglietti Omaggio
Minori di 3 anni, guide turistiche di Milano munite di tesserino di abilitazione, tesserati ICOM, giornalisti con tesserino ODG previo accredito (non si accredita nel week-end e nei festivi), 1 accompagnatore per persone con disabilità che presentino necessità e regolare documentazione, possessori di mudec Membership Card (eventualmente accompagnatore al seguito 8,00 €)
Informazioni +39 02 54917 www.ticket24ore.it

 

 

Ultima modifica il Venerdì, 22 Giugno 2018 12:11



250x300.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio