IMG_4882.JPG

Giovedì, 05 Luglio 2018 16:10

Il "Limes Danubiano". La mostra ai Mercati di Traiano. Foto

Scritto da 

Dal 6 luglio al 18 novembre 2018 una esposizione documentaria che definisce il concetto di Limes,  linea di confine dell’Impero Romano ma anche luogo di incontro e di scambio tra due civiltà

Dedalos e Icaro-Gerulata, stele funerale Dedalos e Icaro-Gerulata, stele funerale

ROMA -  Limes danubiano è la mostra che dal 6 luglio sarà visitabile ai Mercati di Traiano, che già ospitano l’esposizione Traiano. Costruire l’Impero, creare l’Europa? La compresenza nello stesso luogo di questi due progetti è spiegabile attraverso le stesse imprese compiute da Traiano.  Fu infatti proprio Traiano ad estendere l’Impero verso Est con la conquista della Dacia, attuale Romania, dunque la mostra dedicata alla sua figura di “costruttore” dell’Impero – e, in nuce, “creatore dell’Europa” – comprende, concettualmente e materialmente, il territorio del Limes danubiano.

Per Limes danubiano si intende la linea di confine nord-orientale dell’Impero Romano interessato dal corso del fiume Danubio. Questo non era solo un concetto militare, piuttosto un luogo di incontro e di scambio tra due civiltà.

Recuperare l’unitarietà culturale del Limes danubiano, originariamente esteso su un itinerario di 1.500 chilometri costellato da fortezze, torri di avvistamento e insediamenti civili, ma oggi distribuito nelle nazioni della Germania, Austria, Slovacchia e Ungheria, è dunque l’obiettivo del progetto congiunto transfrontaliero proposto per la candidatura a sito del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

Iniziativa che si presenta come innovativa rispetto ad altre e precedenti riguardanti i Confini dell’Impero Romano proprio perché condivisa da più Paesi e che perciò si configura, in un momento storico di chiusure dei confini nazionali, come tentativo di loro superamento in un’ottica culturale più globale.

La  mostra intende documentare e valorizzare una realtà storica importante e poco nota, presentando per la prima volta in Italia i risultati dei più recenti scavi archeologici nei campi militari di Rusovce - Gerulata e Iža Leányvár (Kelemantia), i siti archeologici di Devin, Dubravka, Stupava e, uniche nel loro genere, le costruzioni del I secolo a.C. messe in luce negli anni 2008-2014 presso il Castello di Bratislava.

L’esposizione è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita Culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali in collaborazione con l’Istituto Municipale per la Tutela dei Beni (MÚOP) di Bratislava, Bratislava Capitale della Repubblica Slovacca - Ambasciata della Repubblica Slovacca a Roma, Istituto Slovacco a Roma e ha come Partners – co-organizzatori: Commissione per i Monumenti della Repubblica Slovacca-Pamiatkový úrad, Museo Municipale di Bratislava, Museo Danubiano di Komárno, Istituto Archeologico presso l’Accademia delle Scienze Slovacca, Associazione archeologica Slovacca presso l’Accademia delle Scienze Slovacca, Museo Nazionale Slovacco – Museo Archeologico e STUDIO 727.

Vademecum

Mostra I Confini dell’Impero Romano. Il Limes Danubiano. Da Traiano a Marco Aurelio
Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali - Via Quattro Novembre 94 - Roma
6 luglio – 18 novembre 2018
Orari
Tutti i giorni 9.30 – 19.30 La biglietteria chiude un’ora prima

Biglietto
Biglietto integrato museo + mostre (Traiano. Costruire l’Impero, creare l’Europa, 29.11.2017-16.09.2018, Columna mutãtio – LA SPIRALE, 29.11.2017-18.11.2018, e I Confini dell’Impero Romano – Il limes danubiano – da Traiano e Marco Aurelio, 6.7-18.11.2018 )
per i non residenti a Roma: € 15,00 intero; € 13,00 ridotto.
per i residenti a Roma: € 13,00 intero; € 11,00 ridotto.

 

Ultima modifica il Giovedì, 05 Luglio 2018 18:07



IMG_4884.JPG

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio