160x142_canaletto_2.jpg

Lunedì, 10 Settembre 2018 14:37

Pirelli HangarBicocca. "The last days in Galliate", la prima grande mostra personale in Italia di Leonor Antunes

Scritto da 

Uno tra gli gli artisti più interessanti del panorama contemporaneo reinterpreta attraverso le sue sculture la storia dell’arte, del design e dell’architettura del Ventesimo secolo, in particolare la tradizione del Modernismo

Leonor Antunes Veduta della mostra, “the pliable plan”, CAPC musée d’art contemporain de Bordeaux, Bordeaux, 2015 Courtesy dell’artista e CAPC, Bordeaux Foto: Nick Ash Leonor Antunes Veduta della mostra, “the pliable plan”, CAPC musée d’art contemporain de Bordeaux, Bordeaux, 2015 Courtesy dell’artista e CAPC, Bordeaux Foto: Nick Ash

MILANO - “the last days in Galliate” è la prima grande mostra personale in Italia di Leonor Antunes (Lisbona, 1972). La mostra, ospitata dal 12 settembre in Pirelli HangarBicocca, è concepita come una complessa installazione site-specific che invade i 1.400 metri quadrati dello spazio dello Shed.

L’artista propone una reinterpretazione dell’arte, del design e dell’architettura del Ventesimo secolo, soffermandosi su Milano e la sua ricca tradizione modernista, in particolare il lavoro degli architetti Franca Helg (1920-1989) e Franco Albini (1905-1977), diventano fonte di grande ispirazione per l’artista che intreccia tali storie al retaggio culturale di aziende come Pirelli o Olivetti e ai loro progetti innovativi, realizzati a partire dagli anni Cinquanta insieme a creativi d’avanguadia. Antunes approfondisce la collaborazione che ha avuto luogo negli anni Cinquanta e Sessanta tra lo Studio Albini-Helg e la casa manifatturiera Vittorio Bonacina – azienda storica della Brianza, l’odierna Bonacina 1889, attiva nella produzione di mobili ed elementi di arredo in giunco e midollino.

Il titolo "the last days in Galliate" rimanda proprio alla ricerca dell’artista su Franca Helg, a cui si allude attraverso il nome della località affacciata sul lago di Varese e le Prealpi, in cui Helg ha  progettato e costruito la casa di famiglia per i genitori – uno dei pochi esempi di suoi progetti edilizi firmati autonomamente al di fuori dello Studio – e in cui ha poi vissuto i suoi ultimi anni.

L’esposizione viene presentata il giorno 12 settembre e prevede l’intervento di  Marco Tronchetti Provera, Presidente Pirelli HangarBicocca, Vicente Todolí, Direttore Artistico di Pirelli HangarBicocca, l’artista Leonor Antunes e Roberta Tenconi, curatrice della mostra.

 

Ultima modifica il Lunedì, 10 Settembre 2018 15:13


300x300_canaletto_2.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio