IMG_4882.JPG

Giovedì, 20 Settembre 2018 16:04

Le immagini in anteprima di “Passi. Palazzo Altemps” di Alfredo Pirri

Scritto da 

Il  20 settembre alle ore 18.30, il Museo Nazionale Romano presenta con Electal’happening dell'artista, a cura di Ludovico Pratesi e di Alessandra Capodiferro. Alle ore 19.00, durante l’happening di Pirri avrà luogo un Solo-Performance di Alvin Curran dal titolo “Ancient Talking Heads”

ph G.Benni ph G.Benni

ROMA - Dal 21 settembre 2018 al 6 gennaio 2019, il Museo Nazionale Romano, diretto da Daniela Porro, ospita l’installazione di Alfredo Pirri Passi”, che costituisce un interessante esempio di relazione con lo spazio espositivo che la ospitaL’opera è allestita nella loggia d’ingresso di Palazzo Altemps, creando un suggestivo effetto di riflessione tra la volta, il cortile e il cielo. Una visione frammentata, che crea una vertigine dello sguardo, creando un effetto caleidoscopio ma anche una sensazione di precarietà e un’esortazione ad affrontare l’arte senza rilassarsi troppo.

Sull’opera è posizionata una statua femminile panneggiata, proveniente dalla raccolta archeologica dei Principi Boncompagni Ludovisi ed esposta, sino ad oggi, nella residenza privata del Casino dell’Aurora a Roma. “Un eccezionale prestito, segno di contaminazione e di continuità con la collezione permanente del Museo di Palazzo Altemps dedicata alla storia del collezionismo antiquario”, spiega Daniela Porro.

Passi costituisce un filone particolarmente felice che ha trovato altre occasioni in luoghi di notevole rilevanza simbolica come, fra gli altri: la Certosa di San Lorenzo a Padula (2003), il Foro di Cesare a Roma (2007), la Galleria Nazionale d’Arte Moderna sempre a Roma (2011) e la Galleria dell’Accademia a Firenze (2012).

“Attraverso il gioco di riflessione provocato dalle superfici di specchi incrinati - spiega il curatore Ludovico Pratesi - ogni luogo che ha ospitato l’opera non si limita ad accoglierla, ma si trasforma nell’opera stessa, attraverso un gioco di rifrazioni che sembra frammentarne le coordinate spaziali, ma in realtà ne esalta l’identità”. L’intenzione è di creare uno spazio capace di generare una sorpresa visiva - aggiunge l’artista - per cui la consapevolezza di conoscere la storia e le materie con cui ci confrontiamo non è sufficiente a esaurire lo stupore che si genera in noi: siamo spettatori inermi del passato proiettati in un tempo a venire che si incrina sotto il nostro peso”.

In occasione della presentazione, il 20 settembre alle ore 19.00, durante l’happening di Alfredo Pirri ha luogo un Solo-Performance di Alvin Curran dal titolo “Ancient Talking Heads”. Mentre l’artista frantuma il pavimento di specchi, Curran crea uno scambio acustico tra l’incrinarsi degli specchi, le voci latine e il suono dello shofar.

ELECTA ph G.Benni

Vademecum

Passi. Palazzo Altemps. 20 settembre 2018 di Alfredo Pirri
Roma, Museo Nazionale Romano
Palazzo Altemps
Piazza di S. Apollinare 46
date al pubblico 21 settembre 2018 – 6 gennaio 2019
orari dalle 9.00 alle 19.45 - chiuso il lunedì
la biglietteria chiude alle 18.45
biglietti intero 10 € - ridotto 5 €
Riduzioni secondo la normativa vigente
informazioni www.museonazionaleromano.beniculturali.it

 

 

Ultima modifica il Giovedì, 20 Settembre 2018 16:16



IMG_4884.JPG

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio