160x142-picasso.gif

Venerdì, 26 Ottobre 2018 11:19

Gli Impressionisti a Palazzo Platamone di Catania

Scritto da 

Quasi 200 opere per un percorso dedicato ai più celebri interpreti della stagione impressionista, da Manet a Monet, da Renoir a Pissarro. Una mostra a cura di  Vincenzo Sanfo e Fiorella Minervino, aperta al pubblico fino al 21 aprile 2019 

 Pierre-Auguste Renoir, Bateaux sur la Seine, 1897. Acquaforte  Pierre-Auguste Renoir, Bateaux sur la Seine, 1897. Acquaforte

CATANIA - “Percorsi e segreti dell’Impressionismo” è la mostra ospitata negli spazi museali del Palazzo Platamone di Catania, che permette di ammirare i lavori di quasi tutti gli artisti che parteciparono alle otto mostre ufficiali dell’Impressionismo.

In rassegna, fino al 21 aprile 2019, circa 200 opere che permettono di scoprire le ricerche portate avanti dagli artisti, protagonisti di un’epoca di grandi sconvolgimenti, così come le tecniche utilizzate, dall’olio al pastello, dalla ceramica alla scultura, dal disegno alla grafica. Gli Impressionisti si trovarono di fatto a dover combattere con un nemico temibile e mai affrontato in precedenza da altri: “la fotografa”, che con la sua forza prorompente cambiò la concezione della pittura. Gli artisti accettarono inconsapevolmente la sfida della fotografa facendola divenire la spinta propulsiva e liberatoria dell’arte del ‘900 e dei secoli a venire.

L'esposizione si può considerare, a detta degli stessi curatori, la più completa mai realizzata in Italia su questo movimento ed accoglie un numero davvero elevato di artisti: Pierre-Auguste Renoir, Paul Cézanne, Edouard Manet, Claude Monet, Paul Gauguin, Vincent Van Gogh, Edgar Degas, Camille Pissarro, Lucien Pissarro, Nadar Jeune, Félix Nadar, Gustave Courbet, Eugène Delacroix, Jean-Baptste Camille Corot, Jean-François Millet, Gustave Doré, Jean Achille Benouville, Jean-Auguste D. Ingres, Johan Barthold Jongkind, Dr. Paul Gachet dit Van Ryssel, Henry Somm, Odilon Redon, Georges Seurat, Paul Signac, Alphonse Legros, Alfred Sisley, Vincent Vidal, Victor Vignon, Stanislas Lépine, Edouard Brandon, Giuseppe de Nits, Berthe Morisot, Eugène Boudin, Mary Cassat, François-Louis Français, Armand Guillaumin, Albert Lebourg, Jean-François Rafaëlli, Félix Bracquemond, Jean-Baptste Millet, Zacharie Astruc, Jean- Louis Forain, Gaston La Touche, Marcellin Desboutn, Ludovic Piete, Ludovic Napoléon Lepic, Jean- Baptste Léopold Levert, Emile Schufenecker, Adolphe-Félix Cals, Pierre Bonnard, Isidore Verheyden, Constant Permeke, Henri-Maurice Cahours, Charles-Jean Agard, Marcel Emmanuel Laurent, James Northcote, Henri Biva, Philippe Hauchecorne, Edward Chappel, Jacques Gay, Erich Von Perfall, Pierre Georges Jeanniot, Firmin-Girard, Théodore Géricault, Armand Guillaumin, Henri Rouart, Henry Moret, Maxime Maufra, Roderic O’Conor, Ernest Ponthier de Chamaillard, Maurice Denis, Emile Bernard.

Tuttavia come spiega il curatoreSanfo, “non è solo l’ennesima, per quanto sempre piacevole, rassegna dei grandi e noti nomi dell’Impressionismo. Ma  coinvolgendo anche i nomi cosiddetti ‘minori,  traccia un inedito e sorprendente percorso, ben oltre la sola pittura, che giunge fino a Picasso. Una mostra quindi che potrà essere apprezzata da chi si approccia per la prima volta all’Impressionismo, ma non potrà non esserlo anche da chi lo conosce bene e che avrà finalmente una chiave di lettura più ampia e corretta dell’intero movimento artistico”. 

Vademecum

Palazzo Platamone a Catania fino al 21 aprile 2019
INFO E BIGLIETTERIA:
3668708671
www.impressionistiacatania.it; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ORARI:
Tutti i giorni dalle 09:00 alle 19:00. La biglietteria chiude un’ora prima

 

 

Ultima modifica il Venerdì, 26 Ottobre 2018 11:39



250x300Haring.gif

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio