IMG_4882.JPG

Giovedì, 21 Febbraio 2019 09:45

La grazia e la bellezza di Antonello da Messina in mostra a Palazzo Reale di Milano. Immagini

Scritto da 

Dopo il successo ottenuto a Palermo, al museo regionale di Palazzo Abatellis, l’esposizione dedicata al Maestro messinese è stata inaugurata il 20 febbraio a Milano, dove sarà visitabile fino al 2 giugno 2019

Antonello da Messina Annunciata, 1475-1476 tempera e olio su tavola, 45 x 34,5 cm Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis, Palermo - Dettaglio Antonello da Messina Annunciata, 1475-1476 tempera e olio su tavola, 45 x 34,5 cm Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis, Palermo - Dettaglio

MILANO - La mostra “Antonello da Messina”, a cura di Giovanni Carlo Federico Villa, rappresenta un’occasione unica e speciale per poter ammirare la grazia e la compostezza delle opere del Maestro messinese, considerato il più grande ritrattista del Quattrocento che ha lasciato una traccia indelebile nella storia della pittura italiana.

L’esposizione milanese - come ha sottolineato il governatore della Sicilia, Nello Musumeci - completa il percorso cominciato a Palermo lo scorso mese di dicembre. “La mostra che Milano dedica ad Antonello da Messina - ha affermato Musumeci -  richiama il legame forte fra le due realtà, pure assai diverse. Non fu facile già per gli antichi storiografi enumerare le sue opere ed è altrettanto difficile oggi portare in mostra i suoi dipinti. La mostra di Palazzo Reale  - aggiunge - realizza questo obiettivo, a partire dalla “Annunciata” di Palazzo Abatellis, punto di arrivo e sintesi del percorso individuale artistico di Antonello e, al tempo stesso, opera simbolo dei valori assoluti dell'arte pittorica”. 

Sono diciannove le opere esposte su 35 autografe del grande Maestro, tra cui i capolavori provenienti da Palazzo Abatellis di Palermo - Annunciata e i tre Santi - Sant’Agostino, San Girolamo e San Gregorio Magno - forse appartenenti al Polittico dei Dottori della Chiesa e la splendida tempera su tavola Cristo in pietà (recto) e Madonna con il Bambino e Santo Francescano in adorazione (verso) dal Museo Regionale Interdisciplinare di Messina. 

Altre opere in esposizione sono frutto di prestigiosi prestiti da musei italiani e internazionali. Arriva infatti dalla National Gallery di Londra  il San Girolamo nello studio  (1474- 1475), capolavoro in cui il Maestro raggiunge una perfetta sintesi prospettico-luminosa e un armonioso equilibrio tra elementi fiamminghi e maniera italiana. Dal  Philadelphia Museum of Art giunge lo splendido  Ritratto di giovane (1474), mentre  l’incantevole Madonna col Bambino  (1475 circa) proviene dalla National Gallery di Washington e Ritratto di giovane uomo  (1478) dal Museo statale di Berlino.  Dagli Uffizi arriva l’importantissimo trittico con la Madonna con Bambino, il San Giovanni Battista  - acquistati nel 1996 da Antonio Paolucci, allora Ministro dei Beni Culturali -  e il San Benedetto, opera di straordinaria qualità pittorica, che la Regione Lombardia ha acquistato tramite Finarte nel 1995, oggi in deposito nel museo fiorentino. Dalla Pinacoteca Malaspina di Pavia giunge il Ritratto di giovane gentiluomo (1468-1470, a lungo considerato il vero volto dell'artista, pienamente antonelliano per inquadramento, sfondo, postura e soprattutto attitudine leggermente ironica del personaggio. Trafugato dal museo nella notte fra il 10 e l'11 maggio 1970, l’opera fu recuperata sette anni dopo dal nucleo di Tutela Patrimonio Culturale dell'Arma dei Carabinieri. Dal Collegio degli Alberoni di Piacenza proviene il celebre Ecce Homo (Cristo alla colonna) (1473-76). E poi ancora il Ritratto d'uomo dalla Galleria Borghese di Roma e il poetico Cristo in pietà sorretto da tre angeli (1474-1476 circa) dal Museo Correr di Venezia.

Guida d'eccezione della mostra sono gli appunti e i taccuini di Giovan Battista Cavalvaselle, storico dell'arte e critico a cui si deve la prima ricostruzione del catalogo di Antonello. 

A corredo della mostra anche un importante catalogo edito da Skira, con tutte le immagini delle opere esistenti e riconosciute di Antonello da Messina; una Sezione storico artistica con i saggi di Giovanni Carlo Federico Villa, Renzo Villa, Gioacchino Barbera e cinque testi letterari rispettivamente di Roberto Alajmo, Nicola Gardini, Jumpa Lahiri, Giorgio Montefoschi e Elisabetta Rasy. 

La mostra, frutto della collaborazione fra la Regione Siciliana e il Comune di Milano-Cultura,  è prodotta da Palazzo Reale e MondoMostre Skira.

Vademecum

Antonello da Messina
Milano, Palazzo Reale, Piazza Duomo 12  
21 febbraio > 2 giugno 2019  
Orari  
Lunedì 14.30 – 19.30 (dalle 9.00 alle 14.30 riservato alle scuole) Martedì, mercoledì, venerdì e domenica 9.30 – 19.30
Giovedì e sabato 9.30 – 22.30
Ultimo  ingresso  un’ora  prima  della  chiusura  
Giorni  e  orari  di  apertura  straordinari:   Lunedì 22 aprile 9.30 – 22.30 Mercoledì 1 maggio 9.30 – 19.30
Biglietti (audioguida  inclusa)   Intero  €  14,00  
Ridotto  €  12,00  
Visitatori  dai  18  ai  25  anni,  over  65,  portatori  di  handicap,  gruppi   (minimo  15  massimo  25  persone)  e  convenzioni  
Ridotto speciale  €  6,00  
Scuole,  gruppi  organizzati  da  TCI  Touring  Club  e  FAI,  giornalisti  con   tesserino  ODG  con  bollino  dell’anno  in  corso  non  accreditati  dall’ufficio   stampa  e  altre  convenzioni  
Biglietto Open €  16,00  
Data  aperta  fino  a  due  settimane  prima  della  chiusura  (valido  a  partire  
dal  giorno  successivo  alla  data  di  acquisto)  
Biglietto Famiglia 1  o  2  adulti  €  10,00/  ragazzi  dai  6  ai  17  anni  €  6,00  
Gratuito
minori  di  6  anni,  guide  turistiche  abilitate  con  tesserino  di  
riconoscimento,  giornalisti  accreditati  dall'Ufficio  Stampa  e  convenzioni  
Infoline e prevendite   0292897755  -­‐  singoli  
0292897793  -­‐  gruppi  
mondomostreskira-­‐gruppi.vivaticket.it  
Prenotazioni visite guidate gruppi e scuole
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;  www.adartem.it  

www.mostraantonello.it  www.palazzorealemilano.it  facebook.com/MondoMostreSkira/  

#antonellodamessina  
#antonelloamilano  
#mostraantonello  
 

 

Ultima modifica il Venerdì, 22 Febbraio 2019 09:24



IMG_4884.JPG

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio