Stampa questa pagina
Lunedì, 25 Marzo 2019 16:30

I tesori dell’antica civiltà del Sichuan in mostra ai Mercati di Traiano. Immagini

Scritto da 

L’incontro tra la civiltà cinese e la millenaria storia di Roma in “Mortali Immortali, tesori del Sichuan nell’antica Cina”. In esposizione, dal 26 marzo al 18 ottobre 2019, una ricca e preziosa collezione di reperti archeologici

Museo di Chengdu_Statuetta di ceramica di un cuoco con un tagliere; Han Orientale(25-220 d.C.)_altezza figurina 68cm, larghezza 41cm; lunghezza tavola 31 cm, larghezza 20 cm, altezza 18 cm Museo di Chengdu_Statuetta di ceramica di un cuoco con un tagliere; Han Orientale(25-220 d.C.)_altezza figurina 68cm, larghezza 41cm; lunghezza tavola 31 cm, larghezza 20 cm, altezza 18 cm

ROMA - Straordinarie opere in bronzo, oro, giada e terracotta, che vanno dall’età del bronzo (II millennio a.C.) fino all’epoca Han (II secolo d.C.), rinvenute nei siti di Sanxingdui e Jinsha e provenienti da importanti istituzioni cinesi come il Museo di Sanxingdui, il Museo del Sito Archeologico di Jinsha, il Museo del Sichuan, il Museo di Chengdu, l’Istituto di ricerca di reperti e archeologia di Chengdu, il Museo di Mianyang, il Museo Etnico Qiang della Contea di Mao, compongono la mostra “Mortali Immortali, tesori del Sichuan nell’antica Cina”. 

Una rassegna a cura di Wang Fang, archeologa e vice direttrice del Museo di Jinsha, organizzata da ChinaMuseum International con il supporto organizzativo di Zètema Progetto Cultura, che mette in dialogo la civiltà cinese e la millenaria storia di Roma. 

Filo conduttore della mostra è il Fiume Azzurro (Yangtze), che come il Tevere per Roma, ha segnato la nascita del popolo di Shu. 

In mostra il Fiume è tracciato sull’installazione dorata ispirata a un dragone cinese che invade lo spazio centrale della Grande Aula dei Mercati, accogliendo i visitatori. Il pubblico avrà la possibilità di conoscere i tratti distintivi del popolo Shu, scoprendo la genesi e l’evoluzione degli elementi religiosi e sociali, senza tralasciare la naturale predisposizione alla creatività, all’eleganza e alla bellezza di questo popolo. 

Due le sezioni che articolano il progetto espositivo: la prima dedicata alla Cultura religiosa dello stato di Shu, la seconda alla vita quotidiana del popolo Shu.

La mostra, precedentemente ospitata a Napoli, dove sono state esposte oltre 130 opere, è stata arricchita di 15 nuovi prestiti, tra i quali spiccano in particolare le due maschere e una testa di bronzo di Sanxingdui, ognuna fortemente caratterizzata.

Accompagna l’esposizione un prestigioso catalogo della  casa editrice Gangemi Editore International. 

Vademecum

Mortali Immortali, tesori del Sichuan nell’antica Cina
Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali
Via Quattro Novembre 94 – 00187 Roma
26 marzo – 18 ottobre 2019
Orari
Tutti i giorni 9.30 – 19.30
La biglietteria chiude un’ora prima
Biglietteria
Biglietto integrato Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali + Mostra per i non residenti a Roma:
• € 16,00 intero;
• € 14,00 ridotto.
Biglietto integrato Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali + Mostra per i residenti a Roma:
• € 14,00 intero;
• € 12,00 ridotto.
Ingresso gratuito per le categorie previste dalla tariffazione vigente.
Per i possessori della MIC Card l'ingresso è gratuito.

Ultima modifica il Lunedì, 25 Marzo 2019 17:01
Redazione

Ultimi da Redazione

Articoli correlati (da tag)