WEB-160x142.gif

Venerdì, 15 Aprile 2016 15:28

L'icona Barbie in esposizione al Complesso del Vittoriano

Scritto da 

Il suo vero nome è Barbara Millicent Roberts, ma per tutti è solo Barbie, l’icona globale che in 56 anni di vita è diventato anche un fenomeno culturale e sociologico

ROMA - Doppia inaugurazione al Complesso del Vittoriano il 15 aprile. Oltre alla retrospettiva su Alfons Mucha aprirà infatti la mostra Barbie.The Icon, curata da Massimiliano Capella, protagonista la bambola più famosa di sempre. La mostra, da poco conclusasi al Mudec di Milano, approda nell’Ala Brasini del Museo romano.
A differenza di altri miti della contemporaneità, rimasti stritolati dal passare del tempo, Barbie ha avuto invece il privilegio di resistere allo scorrere degli anni e attraversare epoche e terre lontane, rappresentando oltre 50 diverse nazionalità.
Creata il 9 marzo del 1959 questa bambola nel tempo si è trasformata, ha intrapreso mille professioni e ha indossato abiti per 980 milioni di metri di stoffa.
Il percorso espositivo è stato pensato sia per gli adulti che per i bambini. Alle informazioni di approfondimento storico e culturale,si affiancano postazioni e attività appositamente studiate per i più piccoli.
La mostra che resterà aperta fino al 30 ottobre, è realizzata sotto l'egida dell'Istituto per la storia del Risorgimento e prodotta da Arthemisia Group e 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE in collaborazione con Mattel.

Vademecum

Barbie - The Icon
Complesso del Vittoriano, Ala Brasini
Via San Pietro in carcere - Fori imperiali –ROMA
15 aprile – 30 ottobre 2016
Orari dal lunedì al giovedì 9.30 - 19.30
venerdì e sabato 9.30 - 22.00
domenica 9.30 - 20.30 Info e prenotazioni www.ilvittoriano.com
T. +39 06 871511 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultima modifica il Venerdì, 15 Aprile 2016 15:28


WEB-250x300.gif

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio