WEB-160x142.gif

Martedì, 30 Aprile 2019 15:24

Al Conservatorio di Santa Cecilia l’omaggio a Leonardo tra Musica, Scienza, Pittura

Scritto da 

Giovedì 2 maggio saranno le opere di Corrado Veneziano a celebrare il genio del Rinascimento a 500 anni dalla sua scomparsa

Corrado Veneziano, Foglio 40, Grande ruota per il moto perpetuo Corrado Veneziano, Foglio 40, Grande ruota per il moto perpetuo

ROMA -Leonardo da Vinci tra Musica, Scienza, Pittura” è la mostra di Corrado Veneziano ospitata e patrocinata dal Conservatorio Santa Cecilia di Roma. 

Presso i porticati di  Via dei Greci,  il 2 maggio, esattamente a 500 anni dalla morte di Leonardo, sarà esposto un nucleo di opere di Veneziano – selezionate e inserite nel programma per le celebrazioni in Francia – che reinterpretano, in chiave fantastica e poetica, il “Codice Atlantico” leonardesco.

Veneziano, docente di Lingua e cultura italiana nel Conservatorio Santa Cecilia, affianca il suo lavoro con quello di pittore, artista visuale e regista (più volte con la Biennale di Venezia e con la Rai). Nel 2018 la fondazione di gemellaggio Amboise-Vinci (delegata alla organizzazione dei festeggiamenti per il 500mo anniversario della morte di Leonardo da Vinci) l'ha inserito - unico artista pittorico - nella programmazione ufficiale francese, dove la sua mostra personale - Leonardo Atlantico - sarà inaugurata ad Amboise il 24 maggio 2019.

L’anteprima  romana  è un’occasione per mostrare la insopprimibile interdisciplinarità che accompagna la pratica formativa musicale, rafforzando l’idea che la musica – nella sua accezione più complessa – sia contigua e dialettica con tensioni scientifiche, biologiche, architettoniche, filosofiche.

La mostra intende altresì valorizzare l’importanza che la musica ricoprì nella vita e nell'opera di Leonardo, che fu, tra l'altro, apprezzatissimo suonatore di lira, nonché inventore di vari strumenti musicali. La musica indagata anche comeritmo-ordine-proporzione del Creato e dei soggetti e degli oggetti che lo abitano; una musica dunque che sostanzia e dà forza all’“armonia” dei rapporti che l’uomo detiene con il cosmo e l’intero universo.

L’esposizione verrà presentata dal Sottosegretario ai Beni Culturali Senatore Lucia Borgonzoni e dal Direttore del Conservatorio Roberto Giuliani,

Ultima modifica il Martedì, 30 Aprile 2019 15:29


WEB-250x300.gif

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio