Stampa questa pagina
Giovedì, 30 Maggio 2019 12:09

Le installazioni di Paolo Bielli e Susanne Kessler nel chiostro/giardino della Gam di Roma. Foto

Scritto da 

Wechselspiel (Interplay, in senso lato “interazione”) è il titolo del doppio percorso “site specific” che si collega alla mostra in corso "Donne. Corpo e immagine tra simbolo e rivoluzione" e alle sculture della Collezione

Susanne Kessler,  Paolo Bielli Susanne Kessler, Paolo Bielli

ROMA -  Partendo dalla mostra, Donne. Corpo e immagine tra simbolo e rivoluzione  e quindi dal tema del corpo della donna e la sua evoluzione nell’arte contemporanea, e giocandoci a volte intorno, Paolo Bielli e Susanne Kessler hanno creato un doppio percorso, fisico e ironico, incentrato sul dualismo. Attraverso le loro installazioni, i concetti di uomo/donna, maschio/femmina, ma anche ombra/luce, rivelano il loro doppio senso mettendosi direttamente in collegamento con le sculture esposte nel Chiostro delle sculture della Galleria.

Paolo Bielli interviene ricoprendo con delle sagome bianco/nere una parte della pavimentazione intorno alle sculture presenti nel Chiostro, riempendo quindi il vuoto mediante un gioco di specchiature mentali che sembra troneggiare sotto i loro piedi. Nel rincorrersi del bianco/nero, luci/ombre, pieno/vuoto, l’operazione di Bielli finisce anche per rafforzare l’effettivo vuoto che è, del resto, insito nell’umanità, come conseguenza dell’immedesimarsi su sé stessi di tale dualismo. 

Il lavoro artistico di Susanne Kessler si mette ancora più in contatto con le opere di collezione esposte nel chiostro, operando in particolare sul tema iconico dell’”uomo forte” e muscoloso delle sculture degli anni Trenta alle quali coscientemente associa una tecnica tipicamente femminile, il ricamo. Tombolo e ricami, infatti, vengono  posizionati direttamente sulle sculture maschili – solo per l’inaugurazione, per poi essere collocati su strutture specchianti affiancate alle opere. 

Vademecum

Wechselspiel, di Paolo Bielli e Susanne Kessler
Galleria d’Arte Moderna di Roma
Via Francesco Crispi, 24
30 maggio – 13 ottobre 2019
Anteprima stampa: 29 maggio ore 11.30
Inaugurazione: 29 maggio 2019, ore 18.30-21.00
Orari
Da martedì a domenica ore 10.00 - 18.30
L’ingresso è consentito fino a mezz’ora prima dell’orario di chiusura.
Giorni di chiusura: lunedì, 1 maggio
Biglietti
Info
Biglietto di ingresso alla Galleria d’Arte Moderna: € 7,50 intero e € 6,50 ridotto, per i non residenti; € 6,50 intero e di € 5,50 ridotto, per i residenti; gratuito per le categorie previste dalla tariffazione vigente.
060608 (tutti i giorni ore 9:00 - 19:00)
www.museiincomune.it; www.galleriaartemodernaroma.it

 

Ultima modifica il Giovedì, 30 Maggio 2019 12:28
Redazione

Ultimi da Redazione

Articoli correlati (da tag)