WEB-160x142.gif

Giovedì, 06 Giugno 2019 10:30

“All'ombra del bambù”, la mostra di Fausto Delle Chiaie. Immagini

Scritto da 

Il Maestro, conosciuto dal grande pubblico per il suo personalissimo e trentennale Museo all'Aria Aperta, in Piazza Augusto Imperatore a Roma, interagisce questa volta con gli spazi di Palazzo Merulana 

Ho fatto una barca di soldi Ho fatto una barca di soldi

ROMA - “All'ombra del bambù” è il titolo della mostra di Fausto Delle Chiaie, in piena sintonia con lo spirito creativo dell'artista, che per questo progetto espositivo ha deciso di installare le sue opere nel Giardino delle Sculture, uno degli spazi esterni di Palazzo Merulana. 

Romano, classe 1944, Fausto Delle Chiaie è uno dei più singolari ed eclettici artisti contemporanei italiani, da decenni impegnato nell’allestimento quotidiano dell’effimero Museo all'Aria Aperta in Piazza Augusto Imperatore a Roma, “uno spazio patrimonio di tutti, dove ognuno può, in ricordo, pre-levare”.

Anche con questa mostra l’artista interagisce con il luogo per valorizzarne forme e contenuti con il suo inconfondibile approccio. 

Delle Chiaie così descrive la sua scelta tra le pagine del suo libro-opera, Fuori catalogo (Kellermann Editore), ideato e curato da Pino Giannini con fotografie di Paolo Buatti, e che sarà presentato in occasione dell’inaugurazione della mostra, sabato 8 giugno alle ore 18.00:   Mi chiedono spesso perché ho scelto un luogo all’aperto e non al chiuso. Il motivo è che il mio corpo riesce a comunicarmi meglio agli altri in uno spazio all’aria aperta. […] Vivere e far vivere il mio corpo per strada mi pone in condizione di uguaglianza e di scambio sincero con le altre persone.” 

In esposizione  14 lavori, di cui una parte più tipicamente riconducibile alla sua storica cifra stilistica, quindi opere concettuali di piccole dimensioni, e un’altra invece composta da produzioni inedite: da Bella in busta a Un Picasso a metà prezzo, opere conosciute attraverso il Museo all’Aria Aperta, fino a Fresh Mummy e Lazare veni foras. 

Prima della conclusione della mostra, venerdì  21 giugno, alle ore 17.30, l’artista incontrerà il pubblico per un momento di conoscenza e di scambio dal vivo, per poter approfondire alcuni aspetti della sua produzione artistica e spiegare le dinamiche del suo processo creativo e la sua visione d’insieme. Infatti, “Quando l’arte cerca di scioccare a tutti i costi, diventa sciocca”.

Vademecum

Palazzo Merulana
Via Merulana 121 Roma
Giorni e orari
Inaugurazione della mostra:
sabato 8 giugno, ore 18.30
Piano terra, Giardino delle Sculture
capienza: 100 pax
Ingresso libero fino a esaurimento posti

Presentazione del libro Fuori catalogo, a cura di Pino Giannini
sabato 8 giugno, ore 17.30
Sala attico, quarto piano
capienza: 150 pax
Ingresso libero fino a esaurimento posti

Incontro con l’Autore
venerdì 21 giugno, ore 17.30
Piano terra, Giardino delle Sculture
Capienza: 100 pax
Ingresso libero fino a esaurimento posti

Mostra aperta al pubblico dall’8 al 24 giugno 2019
Sabato 8 giugno, dalle 18.30 alle 21.00
Dal 9 al 24 giugno 2019
Orario: tutti i giorni dalle ore 8:30 alle ore 21.00
Martedì chiuso
Ingresso libero
Prenotazioni e info
Info
0639967800
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Ultima modifica il Giovedì, 06 Giugno 2019 14:18


WEB-250x300.gif

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio