555400000.jpg

Mostre

Una galleria di progetti realizzati dall'artista nel corso degli anni obbliga lo spettatore a rimettere in discussione la propria percezione e posizione nel mondo, a partire dal poster "A cosa starà pensando la persona accanto a te? del 2008" che introduce l'esposizione

Venerdì, 07 Aprile 2017 09:30

Ettore Sottsass e le sperimentazioni con il vetro

Scritto da

Dal 10 aprile al 30 luglio l’esposizione, attraverso oltre 200 pezzi, realizzati dall'artista-architetto tra il 1947 e il 2007, testimonia la creatività di Sottsass che si misura con le varie soluzioni offerte da questo incredibile materiale

La più imponente esposizione anatomica mai realizzata al mondo, con 350 fra veri organi e corpi interi umani plastinati, in apertura dall'8 aprile al 9 luglio 2017, sull'area espositiva di 2000 metri quadrati Guido Reni District, in via Guido Reni 7 proprio di fronte al museo “MAXXI” 

La mostra presenta una selezione mirata di tessuti, capi d’abbigliamento femminili e maschili, porcellane, oggetti d’arredo, dipinti e incisioni che raccontano e motivano puntualmente i continui passaggi di stili che attraversano questo secolo

L’esposizione può considerarsi una sorta di “anteprima” dell’XI edizione di Florence Biennale, in programma dal 6 al 15 ottobre prossimi nella Fortezza da Basso di Firenze

In esposizione un corpus di oltre settanta opere polimateriche dalle tecniche fortemente innovative, dipinti, sculture, altorilievi, installazioni, disegni, filmati, versi poetici, libri d’artista, ispirate alla metamorfosi della "maschera"

Ottanta opere esaminano, attraverso le collezioni del Museo del Paesaggio di Verbania, integrate con opere di Mario Sironi della raccolta Isolabella e di Cristina Sironi, sorella dell’artista, il ruolo e la presenza della donna nella pittura e nella scultura dalla fine dell’Ottocento alla prima metà del Novecento

“Il mio  teatro  delle  orge  e dei misteri  concentra  l’esperienza  intensa,  il rituale  nel senso  della  forma, creando un festival dell’esistenza, un’esperienza concentrata, consapevole e sensuale, del nostro esser(ci)”, Hermann Nitsch

300X300.jpg

Flash News

Attualità*