160x142-haring-proroga.gif

Il dipinto è apparso la mattina del 4 aprile su un muro del quartiere Porta Vittoria a Milano

L’artista romano dipinge un “bacio” ai tempi del Covid-19 sulla tamponatura in cemento di una cisterna romana del secondo secolo a Roma. Il risultato è dirompente

"Il libro è una forte e circostanziata denuncia dell’attuale sistema del mercato globale dell’arte" scrive Pietro Pani. "Un mercato caduto in modo ormai incontrollato nelle mani di avidi speculatori che fanno il bello e cattivo tempo, determinano mode e gusti, promuovono e bocciano artisti e generi con conseguenze terribili sia dal punto di vista della produzione artistica che del suo stesso valore economico"

All’inizio di questo dicembre, Alessandra Carloni ha realizzato un grande dipinto murale a Roma nell’ambito di un progetto curato da Domino Pubblico, il giorno dopo Keios lo ha coperto con un altro dipinto murale. Questo episodio è alla base della riflessione che propongo di seguito riguardo questa affascinante idea di arte nello spazio pubblico.

Vale ancora la pena di emozionarsi davanti a un Monet? La mostra che inaugura a Roma Palazzo Bonaparte ci dice di si

Mercoledì, 01 Maggio 2019 13:01

Lo Tzimtzum e il paradosso di Rubik

Scritto da

Su “In Camera Caritatis”, installazione di Rachel Slade, che verrà inaugurata il 1 giugno alle ore 10.30 all'interno della Chiesetta di Santa Cecilia a Spilimbergo, in piazza Duomo

Pagina 1 di 17




300x250-banksy-proroga.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio