160X142.jpg
Venerdì, 17 Febbraio 2017 14:06

Cortona, partono i restauri del Tempietto Ginori

Scritto da 

Si tratta della grande macchina in porcellana donata all’Accademia Etrusca dal marchese Carlo Ginori – fondatore e proprietario della manifattura di Doccia, e Lucumone dell’Accademia nel 1750 e 1751 – celebrativo della gloria della casata dei Medici

FIRENZE - Partiranno il prossimo 27 febbraio i lavori di restauro del celebre Tempietto Ginori, una delle opere simbolo del Museo dell’accademia etrusca e della città di Cortona. Si tratta della grande macchina in porcellana donata all’Accademia Etrusca dal marchese Carlo Ginori – fondatore e proprietario della manifattura di Doccia, e Lucumone dell’Accademia nel 1750 e 1751 – celebrativo della gloria della casata dei Medici, che ha retto le sorti della Toscana per molti secoli.

Una nota spiega che l’intervento è reso possibile grazie a un accordo intercorso fra la direzione del Maec-Museo dell’Accademia Etrusca e della Città di Cortona e il Museo del Bargello.

A partire dal 28 febbraio, con lo stesso biglietto di ingresso al museo, sarà possibile vedere dal vivo il restauro nei giorni e orari di apertura. I lavori, che saranno condotti nella stessa sala che ospita il capolavoro, consisteranno in un intervento di pulitura e di consolidamento e si concluderanno il 3 marzo 2017. 

Il Tempietto verrà poi esposto nel corso dell’estate nella mostra sulla manifattura Ginori dal titolo La fabbrica della bellezza. 

Ultima modifica il Venerdì, 17 Febbraio 2017 15:57

300X300.jpg

Banner-DeChirico-300x300.jpg

Flash News

Mostre*