IMG_4882.JPG

Giovedì, 29 Marzo 2018 13:04

Firenze, dal restauro della Cappella Capponi nella chiesa di Santa Felicita emerge 'il modello' di Brunelleschi per la cupola del Duomo

Scritto da 

Parte della cupola antica realizzata in questo spazio dal Brunelleschi fu costruita con la tecnica dei mattoni  “a spina di pesce”, la stessa utilizzata per la più imponente cupola della cattedrale fiorentina

FIRENZE - I restauri della Cappella Capponi nella chiesa di Santa Felicita a Firenze, avviati nei primi di marzo del 2017 e giunti ora a termine, grazie al contributo della Fondazione Friends of Florence, hanno portato alla luce una interessante scoperta. Le indagini condotte durante gli interventi di restauro, da parte di ricercatori dell'Università di Firenze, hanno infatti accertato l'esistenza di parte della cupola antica realizzata da Filippo Brunelleschi con mattoni murati a spina di pesce. La scoperta di questa cupola originaria, più svettante e ampia di quella attuale costruita nel 1766, realizzata su uno spazio preesistente, la Cappella Barbadori, sulla quale venne poi costruita la Cappella Capponi, conferma la notizia tramandata da Giorgio Vasari, per cui Brunelleschi, prima di cimentarsi nel suo capolavoro nel Duomo di Santa Maria del Fiore, creò, appunto nella Cappella Barbadori, il suo modello di cupola.

Progettata da Filippo Brunelleschi nel 1420, la Cappella è famosa per conservare l'Annunciazione e la Deposizione, capolavori di Pontormo, anch'essi restaurati. 

L'intervento di restauro è stato eseguito da Daniele Rossi, sotto la sorveglianza di Daniele Rapino, già funzionario della Soprintendenza. I lavori, del costo complessivo di circa 120mila euro, sono durati circa un anno e hanno interessato l'intero complesso architettonico. Anche i marmi della Cappella sono tornati lucidi e le scritte leggibili e risaltano ancor più sugli intonaci ora puliti e luminosi. 

Per favorire una migliore fruizione dell'intero complesso è stato inoltre realizzato un nuovo impianto illuminotecnico, offerto dalla Fondazione Palazzo Strozzi e realizzato grazie alla sponsorizzazione di Erco. 

Ultima modifica il Giovedì, 29 Marzo 2018 13:25



IMG_4884.JPG

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio