160x142_canaletto_2.jpg

Giovedì, 24 Maggio 2018 12:13

Firenze. Restaurato il dipinto distrutto nel ’93 nell'esplosione della bomba ai Georgofili

Scritto da 

“I giocatori di Carte” di Bartolomeo Manfredi verrà presentato sabato 27 maggio nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio

FIRENZE - Dopo 25 anni dall’attentato di via dei Georgofili a Firenze, avvenuta il 27 maggio del 1993, è stato restaurato il dipinto“I giocatori di Carte” di Bartolomeo Manfredi. L’opera era appesa di fronte alla finestra sulla torre dei Georgofili, con l'esplosione della bomba la tela venne completamente strappata dai vetri distrutti dal tritolo. Subito dopo l'attentato, fu messa in sicurezza e ricoperta con carta velina e così è rimasta per 24 anni. E’ stato grazie alle nuove tecnologie e alla perizia della restauratrice Daniela Lippi, che quasi ogni frammento tra quelli recuperati dopo l'attentato, ha ritrovato il suo posto.

In particolare ha ripreso forma la scena di vita quotidiana del 1600 che raffigura un gruppo di giovani uomini, seduti in un'antica locanda intorno a un tavolo di legno, mentre giocano a carte. 

Il restauro è stato possibile grazie alla campagna di raccolta fondi "Cultura contro terrore" promossa nel giugno 2017 dal Corriere Fiorentino, Gallerie degli Uffizi e Ubi Banca per il restauro del dipinto. 26.5mila euro è stata la cifra raggiunta mettere il traguardo era di 22.2mila euro. Grazie alla generosità di quanti hanno contribuito è stato possibile intervenire anche sulla cornice e realizzare una pubblicazione, in collaborazione con l'editore Mandragora, per raccontare la storia di questa impresa. 

Eike Schmidt, direttore delle Gallerie degli Uffizi, ha commentato:  "Sono grato per il fatto che tante persone abbiano colto l'importanza di un gesto tanto simbolico quanto forte, come forte è il messaggio di civiltà in risposta alla viltà del terrorismo". 

"Ubi Banca - hanno sottolineato  Letizia Moratti e Andrea Moltrasio, presidenti del Consiglio di gestione e di quello di Sorveglianza di Ubi Banca - è particolarmente lieta di aver contribuito al crowdfunding che, con il contributo di decine di cittadini e aziende, ha permesso di restituire agli Uffizi ‘I Giocatori di carte’ di Bartolomeo Manfredi". 

Il restauro verrà presentato sabato 27 maggio nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio alla presenza del sindaco di Firenze, Dario Nardella, del direttore del Corriere Fiorentino, Paolo Ermini, del direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt, della restauratrice Daniela Lippi e della  storica dell'arte e funzionaria degli Uffizi Maria Matilde Simari. 

Il quadro, sarà poi esposto al pubblico nell'auditorium Vasari degli Uffizi, aperto eccezionalmente dopo il corteo che alle 1,04 di domenica notte si sposterà da Palazzo Vecchio al luogo dell'attentato. Il dipinto resterà in mostra per tutta la settimana seguente, mentre al termine dei lavori per il Corridoio Vasariano, tornerà nel luogo in cui si trovava la notte della bomba. 

Ultima modifica il Venerdì, 25 Maggio 2018 09:23



250x300.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio