Stampa questa pagina
Venerdì, 01 Aprile 2016 16:55

Restauri. Partnership tra Save Venice e la Fondazione Friends of Florence

Scritto da 

Le due organizzazioni non profit, nate negli Stati Uniti, infatti per la prima volta collaborano al restauro di opere conservate a Firenze e a Venezia

FIRENZE -  A 50 anni dall’anniversario delle due grandi alluvioni avvenuto in Italia a Firenze e Venezia nel 1966, quando l'acqua in Piazza San Marco a Venezia raggiunse i 194 m di altezza e l'Arno straripò dai suoi argini, sversando in molte parti di Firenze più di cinque metri di acqua, Save Venice Inc. e la Fondazione Friends of Florence lanciano una nuova iniziativa. Si tratta di un doppio progetto, pianificato per inaugurare a novembre 2016, che dimostra il legame fra la storia dell'arte e la tutela del patrimonio culturale in Italia. A Firenze, Save Venice e Friends of Florence, finanzieranno il restauro di 48 disegni realizzati dall'artista veneziano Giovan Battista Tiepolo (1692-1770) conservati presso il Museo Horne. A Venezia, Friends of Florence e Save Venice, contribuiranno al recupero di uno dei più importanti dipinti del primo Trecento, 'La Vergine in trono con Bambino e angeli' eseguito dal Maestro di Badia a Isola (attivo fra il 1290 e il 1320), contemporaneo di Duccio da Buoninsegna, conservato nella Galleria di Palazzo Cini.

Simonetta Brandolini d'Adda, fondatrice e presidente di Friends of Florence a tal proposito ha dichiarato: “Siamo felicissimi di unire le nostre forze a quelle di Save Venice, una fondazione non profit che è sempre stata  d'ispirazione per la nostra missione”. L'esperienza avuta con l'alluvione dimostra che a distanza di  cinquant'anni c'è ancora bisogno di fare tutto il possibile per proteggere i più importanti tesori d'arte che, piccoli e grandi che siano, costituiscono la vera base della civiltà occidentale. I nostri  membri sono entusiasti all'idea di collaborare con Save Venice per preservare il nostro patrimonio culturale comune”.

Le alluvioni del novembre del1966 nel nord e nel centro Italia, segnarono sicuramente un punto di svolta nel riconoscimento internazionale dell'importanza di preservare l'arte e l'architettura dal rischio di estinzione.

Save Venice e Friends of Florence hanno avuto negli anni un importanza fondamentale per quanto concerne la tutela dell'arte e della cultura in Italia, aprendo la strada a nuovi metodi di conservazione e sviluppando importanti modelli di filantropia privata. Save Venice Inc. dedica la propria attività alla conservazione del patrimonio artistico di Venezia. Dalla sua nascita nel 1971 ha raccolto più di 25 milioni di dollari per restaurare centinaia di opere d''arte, e architetture a Venezia. Friends of Florence è invece nata per salvaguardare il patrimonio culturale di Firenze e della Toscana. La fondazione non profit americana dal 1998, ha raccolto più di 10 milioni di dollari  per restaurare dipinti, sculture e elementi architettonici in musei, chiese e luoghi pubblici a Firenze e in Toscana.

Redazione

Ultimi da Redazione

Articoli correlati (da tag)