WEB-160x142.gif

Lunedì, 15 Luglio 2019 12:42

Palermo. Madonna di Vasta, dopo il restauro la collocazione al Museo diocesano di Acireale

Scritto da 

Di proprietà del Fondo edifici di culto del ministero dell’Interno, il dipinto fu commissionato dai Padri Domenicani. Il governatore Musumeci: “E’ un tesoro restituito alla collettività"

Alessandro Vasta, Madonna col Bambino - 1755 Alessandro Vasta, Madonna col Bambino - 1755

PALERMO - Il dipinto della Madonna e delle  Sante Domenicane, attribuito al pittore Alessandro Vasta, figlio di Pietro Paolo,  dopo il recente restauro, è stato ospitato temporaneamente presso il Museo Diocesano di Acireale. 

L’opera ha subito un intervento conservativo sotto la sorveglianza della Regione Siciliana e con la direzione dei lavori della Soprintendenza di Catania. 

Il presidente della regione  Nello Musumeci, inaugurando la collocazione del dipinto nella nuova sede, alla presenza del vescovo Antonino Raspanti, la soprintendente Rosalba Panvini e il direttore del Museo Diocesano Giovanni Mammino, ha commentato:  “E’ un tesoro restituito alla collettività. In attesa che la chiesa di San Domenico ritorni agibile, potrà tornare ad ammirarlo. Anche questo è un modo per donare bellezza e fiducia alle comunità colpite dal sisma del dicembre scorso”.

Nel dipinto la Madonna è raffigurata attorniata dalle ante Caterina, Agnese da Montepulciano e Rosa da Lima, titolari dell’Ordine monastico fondato da Domenico di Guzmàn. L’opera si colloca cronologicamente intorno al 1755 e si caratterizza per lo stile tipicamente  rocaille che Alessandro Vasta aveva appreso, da allievo, presso la Scuola romana. 

Ultima modifica il Lunedì, 15 Luglio 2019 12:46


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio