BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Lunedì, 18 Aprile 2016 11:41

Rai Storia. Italia viaggio nella bellezza. Speciale Pompei

Scritto da 

Lunedì 18 aprile alle 22.00 un viaggio attraverso le principali tappe che hanno segnato la lunga storia della scoperta e della valorizzazione dell'antica città vesuviana, distrutta dall'eruzione del 79 d.C. 

ROMA Dopo la presentazione dei piani di comunicazione e fruizione degli scavi, nell’ambito del Grande Progetto Pompei, Rai Cultura dedica al sito patrimonio mondiale dell’Unesco una puntata speciale del suo programma “Italia. Viaggio nella bellezza”.

Lo “Speciale Pompei” è un viaggio attraverso le principali tappe che hanno segnato la lunga storia della scoperta e della valorizzazione di questo straordinario sito archeologico: i primi scavi realizzati in epoca borbonica, la grande rivoluzione metodologica apportata da Giuseppe Fiorelli dopo l’Unità d’Italia, il lavoro fondamentale di Amedeo Maiuri che, nei decenni centrali del secolo scorso, diresse il sito per oltre trent’anni. E proprio per illustrare la Pompei di Maiuri le telecamere della neonata Rai entrarono per la prima volta nel sito nel lontano 1956, con il documentario “Pompei. Venti secoli dopo” firmato da Antonello Falqui. Un prezioso documento d’archivio che viene riproposto all’interno della puntata. In programma – e in esclusiva - anche il documentario “La Voce di Pompei”, prodotto dalla Soprintendenza Pompei e realizzato da Inarea.

“Italia. Viaggio nella Bellezza” è il programma prodotto da Rai Cultura, in collaborazione con il Ministero dei Beni e della Attività Culturali e del Turismo, dedicato alla conoscenza e alla promozione del patrimonio storico e artistico italiano.  Giunto quest’anno alla sua seconda edizione, ha già realizzato 28 documentari dedicati a siti e luoghi del nostro patrimonio, noti e meno noti.  


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio