BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Domenica, 29 Maggio 2016 13:07

Rai5. Simon Schama, il potere dell'arte. Picasso e Guernica

Scritto da 

È "Guernica" il quadro da cui parte il nuovo episodio della serie in onda il 1 giugno alle 19:50, un'opera che urla al mondo l'orrore di tutte le guerre

ROMA - La brutalità dei bombardamenti della Luftwaffe sulla città basca di Guernica sconvolge Picasso. Sulla tela che realizza, corpi macellati e case devastate urleranno per sempre l'orrore di tutte le guerre.  Pablo Picasso, genio spagnolo che ha scelto Parigi già dai primi del  '900, è attratto dal cinema e dall'arte africana; frequenta i surrealisti, studia come superare i limiti della forma per rappresentare solo l'essenza delle cose. La storia gli passa accanto, è un pacifista convinto, dice che l'arte deve andare oltre la realtà e non occuparsi di politica. Ma rimane profondamente colpito dalla guerra civile spagnola; eccezionalmente esprime la sua propensione per la causa repubblicana. La brutalità dei bombardamenti su Guernica lo catapulta di un tratto nella durissima realtà. Picasso realizza così un'opera che trasuda tutta l'amarezza e la paura per il presente e il futuro del suo paese. 

Ultima modifica il Giovedì, 02 Giugno 2016 12:45


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio