160x142-banksy-palermo.gif

Sabato, 01 Ottobre 2016 18:11

Rai 5. I predatori dell’arte perduta. I “Monuments Men”

Scritto da 

Nel terzo episodio della serie, in onda lunedì 3 ottobre alle 20.00 su Rai5 è protagonista il corpo militare speciale che ha recuperato le opere d'arte trafugate dai nazisti 

ROMA - Durante la Seconda Guerra Mondiale i nazisti trafugarono migliaia di importanti opere d’arte. Un corpo militare speciale ha lavorato anni per rintracciarle: sono i “Monuments Men”.

È successo spesso, nel corso della Storia, che grandi capolavori dell’arte siano svaniti nel nulla per poi ricomparire a distanza di secoli, oppure rubati e finiti in collezioni private. Attraverso ricostruzioni, documenti, materiale di repertorio e analisi da parte di esperti, la serie “I predatori dell’arte perduta” racconta la storia di queste opere scomparse, trafugate o rocambolescamente rubate, e talvolta ritrovate grazie a operazioni di intelligence internazionale, corpi militari specializzati o semplicemente “restituiti” da ladri gentiluomini e avventurieri.

Ultima modifica il Sabato, 01 Ottobre 2016 18:20


300x250-banksy-palermo.gif

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio