BANNER_WEB_160X142.jpg

Lunedì, 05 Febbraio 2018 13:05

National Geographic (Sky, 403). Maya: I Tesori perduti

Scritto da 

Martedì 13 febbraio alle 20.55 un documentario rivela i risultati di una ricerca che ha permesso di realizzare una mappatura territoriale in Guatemala rivelando l’esistenza di oltre 60mila costruzioni 

Mentre si pensava che la popolazione dei Maya fosse di massimo 2 milioni di abitanti, recenti scoperte hanno rivelato che invece dovevano essere circa 20 milioni. Maya: I tesori perduti in onda su National Geographic (Sky, 403) martedì 13 febbraio alle 20.55 racconterà i risultati di queste ricerche, realizzate da un gruppo internazionale di 30 studiosi e finanziate dalla Fondazione Pacuman (Pacunam LiDAR), che hanno dato vita a nuove straordinarie scoperte. 

Sono state realizzate delle mappe digitali di un’area di 2mila metri quadrati nella foresta del Guatemala e una app in realtà aumentata, concepita appositamente per il documentario di National Geographic, che traduce i dati aerei in una visione del territorio. Tutto questo è avvenuto senza abbattere neppure un albero. 

La ricerca ha rivelato l’esistenza di oltre 60 mila costruzioni, tra cui fortificazioni, una piramide e aree agricole di concezione e scala industriale, capaci di fornire cibo a una popolazione molto più ampia di quanto si fosse mai pensato.

Il documentario è prodotto da Wild Blue Media per National Geographic.

Ultima modifica il Lunedì, 05 Febbraio 2018 13:16

Banner  250x300.jpg

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio