160x142-haring-proroga.gif

Giovedì, 22 Marzo 2018 10:00

Gli appuntamenti con l’arte di giovedì 22 marzo

Scritto da 

Si comincia alle 19.20 su Rai5 con la serie "Museo Italia" dedicata a Firenze e ai suoi musei, che prosegue anche venerdì 23 marzo. Alle 21.15 su Sky Arte il documentario "Rousseau il Doganiere ‒ Un pittore nella giungla"

L'incantatrice di serpenti, (1907) Musée d'Orsay di Parigi L'incantatrice di serpenti, (1907) Musée d'Orsay di Parigi

Firenze, città dei musei

Capitale mondiale dell'arte, Firenze ospita un elevato numero di musei e gallerie che testimoniano la straordinaria ricchezza artistica di questa città unica al mondo. Lo storico dell'arte Antonio Paolucci racconta questi musei e le principali opere che ospitano in due appuntamenti con la serie "Museo Italia", in onda giovedì 22 e venerdì 23 marzo alle 19.20 su Rai5. Si comincia con una puntata dedicata al Museo del Bargello e alla Galleria dell'Accademia, e si prosegue il giorno dopo, con una puntata interamente dedicata agli Uffizi. 

Il Museo del Bargello, scrigno di meraviglie della scultura rinascimentale, con opere di Donatello e Michelangelo, era sede del Podestà in epoca comunale finché sotto i Medici diventa Palazzo del Bargello, cioè il luogo dove si amministra la giustizia criminale. Per secoli resta sede del tribunale e anche luogo di pena, fino a quando la Toscana repubblicana nell’8oo lo trasforma in museo. Il palazzo viene quindi restaurato e destinato a ospitare i capolavori della scultura rinascimentale: dagli Uffizi vengono trasferite qui sia la grande scultura che le collezioni di arte applicata dei Medici. Il fascino del nuovo museo attira altre importanti donazioni, come la raccolta di arti minori del collezionista francese Louis Carrand (avori, maioliche, gioielli e tessuti). Nella Sala detta di Donatello si può capire a colpo d’occhio cosa è stato il Rinascimento fiorentino. Accanto alle opere di Donatello si trovano, infatti, opere di Verrocchio, di Luca della Robbia, le formelle presentate da Ghiberti e Brunelleschi al Concorso per le porte del Battistero. Museo antitesi del Bargello è la Galleria dell’Accademia, creato e imperniato intorno a una singola opera, il David di Michelangelo, attrazione fatale per migliaia di visitatori da tutto il mondo.

Rousseau il Doganiere Un pittore nella giungla 

Il documentario Rousseau il Doganiere Un pittore nella giungla, in onda giovedì 22 marzo su Sky Arte HD alle ore 21.15 ripercorre la storia del pittore Henri Julien Félix Rousseau, considerato il precursore della modernità artistica. A lui si sono ispirati alcuni dei maestri che hanno scritto la storia dell’arte del Novecento da Picasso ad Apollinaire, da Kandinskij a de Chirico. 

Rousseau, che iniziò a dipingere all’età di quarant’anni, senza mai lasciare Parigi, fede dell’astrazione, del legame con il mondo onirico e inconscio e del rifiuto del realismo e della prospettiva il suo marchio di riconoscimento.

Ultima modifica il Giovedì, 22 Marzo 2018 10:27




300x250-banksy-proroga.gif

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio